Evento

Scuola digitale: ricolmiamo il gap?

FORUM PA, in collaborazione con HP presenta un webinar interamente dedicato al tema della scuola digitale. In particolare verranno analizzate nuove metodologie di insegnamento in grado di tener conto del cambiamento sociale che sta vivendo la nuova generazione e sulle opportunità offerte dalle tecnologie digitali.

Scuola digitale: ricolmiamo il gap?

Il webinar è stato rimandato a data da destinarsi
seminario on line

Immaginando la scuola del futuro, quella che vorremmo, quella che dovrebbe porre rimedio a tutte le carenze del sistema scolastico del nostro paese, non possiamo fare a meno di pensarla come un qualcosa di realmente vicino alla vita dei ragazzi. Una istituzione in grado di coinvolgerli, e di fornirgli le competenze necessarie per completare la propria formazione e per affrontare il mondo del lavoro. Quando immaginiamo la scuola del futuro la immaginiamo dotata di strumenti digitali e nuove metodologia della didattica, che coinvolgano gli studenti al di là di qualunque confine fisici o limitazioni di sorta.

Per arrivare a quel modello di Scuola, però, dobbiamo cominciare a lavorare fin da ora, puntando soprattutto a colmare le lacune che ci sono e che non sono poche: dal 1990 ad oggi gli investimenti nella educazione sono scesi dal 5,4% al 4,5%; solo il 10% dei docenti dichiara di avere competenze digitali; un istituto su due non ha un collegamento ad Internet; l’informatica non fa parte dei curricula delle scuole secondarie, così come invece avviene nella quasi totalità del resto d’Europa e non esiste una vera integrazione tra la scuola, le università ed il mondo del lavoro.

Il seminario on line in collaborazione con HP punta a focalizzare l’attenzione su nuove metodologie di insegnamento in grado di tener conto del cambiamento sociale che sta vivendo la nuova generazione e sulle opportunità offerte dalle tecnologie digitali. L’evento sarà inoltre l’occasione per illustrare i risultati dello studio “L'EDUCAZIONE PER IL 21° SECOLO - La chiave per il rilancio e la competitività dell'Italia”. La ricerca realizzata da The European House - Ambrosetti per conto di HP Italia, sull’innovazione dei modelli educativi nel mondo si propone di:

1. promuovere una nuova architettura per gli spazi educativi;

2. avviare una sperimentazione nelle scuole italiane per testare i nuovi modelli didattici e le nuove tecnologie (progetto “EduSTART”);

3. istituire un premio nazionale annuale per le migliori scuole, insegnanti e presidi. 

Programma

  • Introduzione
  • “L'EDUCAZIONE PER IL 21° SECOLO - La chiave per il rilancio e la competitività dell'Italia
  • Presentazione di due case study
  • Domande/risposte

NB

La ricerca, “L'EDUCAZIONE PER IL 21° SECOLO - La chiave per il rilancio e la competitività dell'Italia” presentata al Forum di Cernobbio il 6 settembre 2014, è stata guidata da un Comitato Guida formato da Esko Aho (già Primo Ministro della Finlandia), Enrico Giovannini (già Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali) e Francesco Profumo (già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).


Il webinar è stato rimandato a data da destinarsi


ATTENZIONE: Prima di iscriversi si consiglia di verificare che il proprio computer sia settato nel modo corretto seguendo le indicazioni presenti a questo link
Se si vuole settare correttamente firefox seguire le indicazioni riportate in questa pagina .

Prima di accedere all'evento ricordarsi di:
  • disattivare il blocco popup del proprio browser (internet explorer, firefox, chrome o altro);
  • abilitare i cookie;
  • abilitare e aggiornare java e javascript effettuando eventualmente l'aggiornamento (qui trovate il download del pacchetto );
  • chiudere altre applicazioni che utilizzano la tecnologia VOIP (ad es. skype).
NB La redazione di FORUM PA ha realizzato un tutorial che spiega passo passo come registrarsi all'evento e partecipare al webinar e un elenco di domande frequenti (FAQ - Frequently Asked Questions) per provare a rispondere ai quesiti principali.
Per ogni ulteriore informazione:
redazione@forumpa.it
tel. 06684251
Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)