Articolo

Oggi a #SCE2014: una giornata all'insegna della #collaborazione

Una giornata densa di incontri e appuntamenti che hanno toccato temi diversi, ma tutti uniti dal fil rouge della #collaborazione, #partecipazione, #condivisione, #co-creazione, #co-progettazione, #PPP. Ad evidenziarlo il flusso costante di tweets che ha seguito lo sviluppo dei laboratori, sessioni di lavoro e convegni. Eccone un assaggio..

È stata presentata questa mattina la 3° edizione di ICity Rate 2014: uno strumento per la gestione delle complessità urbana. Molte le novità negli indicatori di quest’anno: flussi di tripadvisor, utilizzo di twitter delle PA, offerte di carpooling e altro ancora. Alcune interessanti riflessioni emerse cinguettando..

Nella Creativity Room si è lavorato a un Toolkit dedicato ai Collaborative Territories (#Sheritories): uno strumento utile, sviluppato in forma collaborativa. Cinque i temi chiave: Consumo collaborativo; Crowdfunding e finanza peer-to-peer; Conoscenza aperta; Makers, Design e Fabbricazione aperta; Governance aperta e orizzontale. Simone Cicero ci racconta meglio di cosa si tratta..

L'Osservatorio Smart City di ANCI ha presentato la Piattaforma dei progetti smart delle città. Uno strumento nuovo per aprire confronti e dialoghi tra le città, per comunicare e soprattutto educarsi al riuso delle buone pratiche in un territorio come il nostro che ne ha molte, ma non le razionalizza.

È stato presentato il progetto My Neighbourhood - My City: un progetto pilota sviluppato da 4 città che punta sull’innovazione urbana che nasce dal basso: una città smart non può non mettere le persone al centro della propria innovazione e rigenerazione.

Si è parlato anche di prospettive mediterranee per la Smart City e dell’importanza strategica di riconoscere la necessità di sviluppare insieme uno scenario di crescita. Perché, dopotutto, solo #collaborando le città mediterranee possono trovare una strada comune alla smart city. 

Lo SharingLab promosso dall’Osservatorio Smart City di ANCI è stata un’iniziativa laboratoriale per conoscere soluzioni concrete per lo sviluppo di città più integrate. Protagoniste aziende e città che hanno raccontato esperienze virtuose di lavoro insieme ai propri territori, ponendo l’accento sui processi di #co-progettazione e governance condivisa che ne hanno garantito la riuscita.   

E ancora un evento dedicato al futuro e alle riforme in atto: The Future of Cities per avere prova di cosa sta accadendo nei contesti urbani e quali sono le esperienze di innovazione già in atto.  2 km di futuro. @LoccioniGroup: l'impresa che lega il suo valore al territorio http://t.co/TS8x18sCYU #SCE2014

E poi si è approfondito il tema della Città Senziente e del'Internet of Things nei contesti urbani. Un tema sempre più attuale che ci impone di riflettere sull'urgenza di iniziare a pensare realtà digitale e analogica non più così distanti. Anche in questo caso è emerso che  #congiungere è uno dei primi passi da fare per vivere delle realtà urbane ormai in profonda trasformazione.

Nessun voto