News

Ecco i vincitori del contest #Censimenti Data Challenge: li aspettiamo a #SCE2014!

Oggi l’Istat ha reso noti i nomi dei vincitori del contest #Censimenti Data Challenge sul riuso dei dati del 9° Censimento dell’industria e dei servizi.
La premiazione avverrà il 21 ottobre a Roma, in occasione della Quarta giornata italiana della statistica e i progetti vincitori saranno presentati a Smart City Exhibition 2014.

Ecco i vincitori e le due Menzioni speciali assegnate dalla Giuria!
(i lavori saranno disponibili a partire dal 21 ottobre sul sito Censimento Industria e Servizi)

 

Primo classificato
Istatopoli: Diventa il sindaco della tua città ideale e gioca con i dati del Censimento Industria e Servizi Istat 2011

Componenti del gruppo:
Barbara D’Amico, Giornalista – Viz&Chips
Donata Columbro, Giornalista  - Viz&Chips
Clara Attene, Giornalista – Viz&Chips
Stefano Pistillo, Backend Developer  - Viz&Chips
Fabio Fogli, Data Analyst  - Viz&Chips
Alberto Filippini, Frontend Developer  - Viz&Chips

 

Secondo classificato
INVITA – Investire in Italia

Stefano Rosignoli

 

Terzo classificato
IL DATO E’ TRATTO

Componenti del gruppo:

Alessio Dragoni, Engineer
Tommaso Biondo, Web developer – Cappelli Identity Design srl
Emanuele G. Cappelli, Brand designer – Cappelli Identity Design srl
Giampiero Castellotti, Giornalista professionista
Enrico Parisio, Graphic designer – Sectio sas
Paolo Starace, Ingegnere – Sciamlab srl


Menzione speciale

Una lettura dello sviluppo territoriale regionale attraverso i dati del 9° Censimento dell’industria

Componenti del gruppo:
Francesco Pecci – Dipartimento di Scienze Economiche – Università di Verona
Nicola Pontarollo – Dipartimento di Scienze Economiche – Università di Verona


Menzione speciale
Confiscati Bene

Componenti del gruppo:
Andrea Borruso, Geomatico, Panoptes srl
Massimo Santi, Sviluppatore, Labelab sel
Gianluca Macaluso, Web Developer – Creative Coder, Intermedia mmh
Andrea Nelson Mauro, Data Journalist, dataninja.it, Gruppo Editoriale L’Espresso, Corriere.it
Alberto Cottica, Economista, Studiare Sviluppo, Edgeryders, Wikitalia

 

Nessun voto