News

I Centri interservizi del Ministero degli Affari Esteri

Anche questa settimana vi proponiamo il video di presentazione di una delle soluzioni scelte, secondo l’attinenza al programma congressuale di FORUM PA 2014, per essere presentate in occasione della 25ª edizione della manifestazione (Palazzo dei Congressi, 27 – 29 maggio).

Un modo di scoprire le soluzioni adottate dalle amministrazioni italiane direttamente dalla voce degli innovatori. Il format scelto è uno speed speech di max 5 min.

Francesco Lazzaro, Dirigente del Centro interservizi di Bruxelles del Ministero degli Affari Esteri, invitato a partecipare al Convegno “Un nuovo smart public procurement : opportunità, ostacoli, esperienze innovative”, illustra la soluzione I Centri interservizi del Ministero degli  Affari Esteri anche CIA.

Strutture deputate al coordinamento gestionale delle Sedi poste all’interno di un’area omogenea e determinata. Tali strutture si pongono a un livello intermedio tra gli Uffici all’estero e la Farnesina, espletando una continua opera di raccordo che favorisce il superamento dei problemi e rafforza lo scambio informativo. In questo senso, essi rappresentano un nuovo punto di equilibrio nella dialettica fra autonomia e centralità. Il CIA presiede al procurement per l’area di competenza, coordina la gestione amministrativo-contabile delle Sedi e il personale ad essa preposto, affronta ogni tematica comune erogando attività di consulenza, supporto, analisi.

Il convegno inoltre è stata l’occasione per confrontarsi su come la PA possa comprare innovazione, divenendo un potente driver in grado di orientare la politica industriale del Paese, superando l’inadeguatezza che ora la caratterizza.

Guarda il video!

Continuano ad aumentare le soluzioni proposte su FORUM PA Challenge, scoprile e commentale!

 

Nessun voto