Articolo

AVCP: come programmare, progettare ed eseguire i contratti di servizi

Un articolo di Simeone Maria Laura estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management".

Il processo di acquisizione di servizi da parte delle PA, così come normato e orientato dal Codice dei Contratti Pubblici e dal relativo Regolamento di Attuazione, non sembra fornire risposte esaurienti e adeguate rispetto alle complesse e diversificate esigenze del mercato dei servizi per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici. La constatazione dell'esistenza di diffuse criticità in relazione al governo da parte delle PA dei contratti di servizi pubblici, ha spinto l'AVCP - Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici ad elaborare e pubblicare apposite linee guida settoriali che mirano a fornire indicazioni ed interpretazioni utili sulla strada di un corretto approccio ai processi di appalto, concentrandosi sulla fase dell’esecuzione dei contratti stessi, ma puntando l'attenzione soprattutto sulle fasi a monte: la programmazione e la progettazione dei servizi. Ambiti questi ultimi che sovente rappresentano l'innesco delle pesanti criticità riscontrabili in fase esecutiva e che riflettono - oltre che un diffuso gap tecnico-culturale da parte delle PA - anche una non più sostenibile inadeguatezza dell'attuale apparato normativo in materia, che di fatto ha ''merlonizzato'' il mercato dei servizi per i patrimoni pubblici.

Vai all'articolo (in formato pdf)

 

Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)