Soluzioni e progetti a FORUM PA

ARSENAL.IT a FORUM PA 2014

Come rendere più efficiente la sanità attraverso un percorso di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi che produce benefici e risparmi sia per il sistema sanitario che per tutti i cittadini. Per scoprire i principali servizi di eHealth attivi oggi nella Regione Veneto basta visitare lo stand di Arsenàl.IT che partecipa al Forum PA 2014 in particolare per sostenere e promuovere il percorso di costruzione del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale (FSEr). Un progetto che, all’insegna dello slogan “Navigando verso il Fascicolo”, coinvolge oggi quasi mille operatori delle 23 aziende, avviato affiancando tutte le aziende sociosanitarie e ospedaliere pubbliche del Veneto, enti soci del Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale. Lo stand presente alla fiera della PA nazionale è disegnato per accogliere i visitatori ed essere luogo di incontro dove conoscere le più recenti innovazioni ed i risultati ottenuti nel campo dell’eHealth, in particolare nella dematerializzazione della ricetta rossa farmaceutica, nei servizi online al cittadino e nella telemedicina. Nello spazio espositivo è possibile assistere all’invio e della ricezione di ricette dematerializzate, incontrare i project manager dei principali progetti seguiti da Arsenàl.IT e approfondire molti temi legati all’innovazione in sanità e, in generale, all’eHealth. Si parlerà di novità e azioni nel campo dell’interoperabilità e degli standard, elementi chiave sia del fascicolo sanitario elettronico che nella reingegnerizzazione dei servizi sanitari. Per supportare e promuovere i principali servizi e progetti di sanità digitale oggi operativi in Veneto, Arsenàl.IT partecipa anche concretamente alle sfide proposte da Forum PA 2014, proponendo all’iniziativa Forum PA Challenge l’esperienza del FSEr, della dematerializzazione della ricetta rossa farmaceutica e del modello organizzativo Arsenàl.IT. Quest’ultimo risponde alla macrosfida della revisione della spesa pubblica dimostrando come usare l’innovazione istituzionale organizzativa e tecnologica per un welfare e una sanità sostenibile. FSEr e dematerializzazione della ricetta rossa farmaceutica invece sono collocati nell’ambito della PA digitale e rispondono rispettivamente a come rendere sempre possibile ed economico lo scambio di dati ed informazioni tra amministrazioni e come realizzare veramente lo switch off al digitale per i principali processi amministrativi. Da evidenziare che il modello veneto di FSEr è stato recentemente oggetto di studio e di attenzione da parte del “Rapporto OASI 2013” pubblicato da CERGAS Bocconi nel quale si evidenziano le peculiarità di innovazione. Ad esempio l’approccio bottom-up con un ampio coinvolgimento degli operatori, il sistema di fund raising e la collaborazione tra le aziende in un network reso possibile dal ruolo di soggetto facilitatore di Arsenàl.IT che, attraverso il coordinamento delle azioni, garantisce l’allineamento agli standard e l’interoperabilità su base regionale. Un modello inedito e virtuoso che oggi conta su risultati di notevole impatto sia sociale che economico grazie alla maggiore efficienza dei servizi e ai risparmi garantiti dai percorsi di digitalizzazione e standardizzazione, supportati dall’azione programmatoria e di indirizzo della Regione. Per conoscere i dettagli di queste iniziative basterà visitare lo stand di Arsenàl.IT al Forum PA 2014. 

Nessun voto