News

App On: dalla Regione Lazio 2 milioni di euro per lo sviluppo di applicazioni digitali

I giovani sviluppatori e le piccole e medie imprese possono partecipare a questo bando per sviluppare nuove piattaforme e applicazioni per Smartphone e Tablet per favorire il turismo e l’economia. I progetti vengono finanziati fino a 40 mila euro. Scadenza 31 maggio 2014.

App On è il secondo avviso pubblico del programma CREATIVI DIGITALI con cui la Regione Lazio, attraverso Filas, mette 4 milioni di Euro a disposizione dei giovani talenti under 35 e delle PMI del Lazio. L'obiettivo è promuovere la progettazione e lo sviluppo di piattaforme e applicativi per Smartphone e Tablet, proposti da giovani programmatori, attraverso il finanziamento dei costi di realizzazione di una Applicazione digitale “App”, e dispone di una dotazione complessiva pari a 2 milioni di euro.

Le idee-progetto dei giovani sviluppatori, le manifestazioni d’interesse delle Pmi incubatrici e quelle dei Coach dovranno essere inoltrate alla Filas mediante raccomandata fino al 31 maggio 2014.

Ogni progetto potrà ricevere un contributo massimo pari al 100% dei costi ritenuti congrui e ammissibili, fino a un valore assoluto di 40 mila euro.

L’Avviso Pubblico è a valere sulle risorse del Programma Operativo Regionale “Competitività regionale e occupazione” 2007-2013, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), Asse I “Ricerca, Innovazione e rafforzamento della base produttiva”, Obiettivo operativo 4) “Favorire una crescita del sistema produttivo attraverso lo sviluppo inclusivo e sostenibile della società dell’informazione”, Attività 7 “Sviluppo di applicazioni, prodotti, processi, contenuti e servizi ICT”.

Grazie ad App On saranno selezionate 70 idee-progetto presentate da giovani sviluppatori e, allo stesso tempo, saranno costituiti due elenchi:

- società attive nel settore digitale (“PMI incubatrici”) disponibili a sviluppare le idee progetto,
- mentori di alto profilo professionale disponibili ad affiancare i giovani sviluppatori con
la loro esperienza (“Coach”)

Le idee-progetto dei giovani sviluppatori, le manifestazioni d’interesse delle PMI incubatrici e quelle dei Coach dovranno essere inoltrate, pena l’esclusione, utilizzando la modulistica predisposta da Filas S.p.A. e disponibile a questo link.

A questo link invece per maggiori informazioni.

 

Nessun voto