News

Bando Smart Cities and Communities: sbloccati i finanziamenti

Via libera allo stanziamento di 305 milioni per la ricerca applicata.

Con un decreto a firma del Capo Dipartimento Marco Mancini il Miur approva definitamene i progetti vincitori e dà il via libera ai finanziamenti previsti dal bando Smart Cities and Communities and Social Innovation pubblicato a luglio 2012.

I progetti comunicati ad ottobre 2013, che abbiamo illustrato nel dettaglio in questo articolo, superano anche l’ultimo passaggio, ovvero la verifica tecnico-scientifica e le conseguenti relazioni istruttorie svolte dagli Esperti ministeriali e dagli Istituti Convenzionati. 

In tutto sono 80 i progetti finanziati: 32 di ricerca industriale che riguardano le cosiddette Città Intelligenti, 48 di Innovazione Sociale proposti da giovani under 30.

I 32 progetti di ricerca industriale che saranno finanziati prevedono la partecipazione complessiva 399 soggetti: 302 soggetti industriali privati tra grandi imprese e Pmi; 97 soggetti pubblici della ricerca (università, enti, istituzioni e organismi di ricerca, ecc.). Il procedimento di valutazione iniziale, articolato in due fasi distinte ed indipendenti, ha coinvolto qualificati esperti internazionali oltre che valutatori nazionali. Gli ambiti toccati dai progetti vincitori vanno dalla Domotica alla e-Health ai Trasporti intelligenti.

I 48 progetti di Innovazione Sociale proposti da giovani under 30 (l'età media è 27 anni) saranno finanziati con una somma di 25 milioni e riguardano soluzioni tecnologicamente innovative per risolvere specifiche problematiche presenti nel tessuto urbano di riferimento.

Con successivi e appositi decreti di finanziamento si procederà a disporre l'impegno finanziario per ciascuno dei Progetti, comprensivi dei Progetti di Innovazione Sociale loro abbinati, fatte salve tutte le verifiche, i controlli e gli adempimenti previsti ai sensi delle vigenti normative nazionali e comunitarie.

 

 Fonte: MIUR

Your rating: Nessuno Average: 1 (1 vote)