News

AVCpass, Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici: confermata proroga a luglio dell'obbligo d'adozione

E’ stata differita, con l’’emendamento 9.72 proposto dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato,  dal 1° gennaio 2013 al 1° luglio 2014 l’operatività dalla Banca dati nazionale dei contratti pubblici, disciplinata dall’articolo 6-bis, del Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture (decreto legislativo 163/2006) in base al quale la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico- organizzativo ed economico-finanziario per la partecipazione alle procedure disciplinate dal Codice è acquisita esclusivamente attraverso la predetta Banca dati, istituita presso l’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Inoltre, con lo stesso emendamento, vengono di fatto sanate tutte le procedure relative a bandi ed avvisi di gara pubblicati dal 1 gennaio 2014 sino alla data di conversione del decreto-legge n. 150/2013.

 

Nessun voto