News

AVCP: bando-tipo servizi di pulizia

Sul fronte dei servizi per i patrimoni pubblici, l'AVCP ha già esperito nel marzo scorso una consultazione on line su un documento che ha specificato la metodologia e la struttura dei bandi-tipo (v. Consultazione bandi servizi pubblici). Tra i settori prioritari di regolazione, l'AVCP ha indicato il comparto dei servizi di gestione degli immobili (Facility Management) e, nell'ambito anche delle consultazioni avvenute con il Tavolo di lavoro di Patrimoni PA net, ha ritenuto di dare priorità alla formulazione di appositi schemi di bandi-tipo e disciplinari di gara per i seguenti comparti (v. Settori prioritari bandi-tipo servizi):

  • servizi di pulizia;
  • servizi di manutenzione;
  • servizi energetici.

A seguito di ciò, nel luglio scorso si è già tenuto un primo importante briefing con l'AVCP, nel corso del quale è stato delineato il percorso di attività del Tavolo in funzione delle scadenze di elaborazione e messa in consultazione dei bandi-tipo da parte dell'AVCP.

In questa direzione, è stata data priorità ai servizi di pulizia, per i quali il Tavolo di lavoro ha già elaborato e sottoposto all'AVCP una mappa delle criticità riscontrabili nelle relative gare di appalto.

Alla fine del luglio scorso, l'AVCP ha posto in consultazione pubblica on line uno schema di bando-tipo il cui termine per la trasmissione di osservazioni è fissato per il prossimo 15 ottobre (v. Consultazione bando-tipo servizi pulizia).

L'AVCP sta attualmente avviando l'elaborazione degli schemi dei bandi-tipo per i servizi di manutenzione ed energetici, anche attraverso la consultazione del Tavolo di lavoro di Patrimoni PA net.

Analogamente al bando-tipo per i servizi di pulizia, lo stesso Tavolo produrrà preventivamente una mappa delle criticità riscontrabili nelle relative gare di appalto e, per i servizi energetici, anche uno schema di classificazione tipologica. 

Nessun voto