News

Riforme, consultazione al via: call center Lineaamica risponde a cittadini e PA

Al via dall'8 luglio e fino all'8 ottobre una consultazione pubblica online sulle riforme costituzionali, collegandosi al sito www.partecipa.gov.it.
 
Ad annunciarlo il ministro Gaetano Quagliariello, dopo il Consiglio dei Ministri di venerdi 5 luglio: "Si tratta di una iniziativa di partecipazione – ha spiegato il Ministro - e non di un sondaggio online. Noi – ha aggiunto - siamo molto attenti a che queste iniziative avvengano prima che il Parlamento entri nel merito delle riforme”.
 
"La consultazione telematica sulla Costituzione è un passo avanti della politica che smette di essere autoreferenziale e comincia ad ascoltare anche su una materia cosi delicata come la Costituzione" dice Carlo Flamment, presidente FormezPA. "È una occasione da non perdere. D'intesa con il Ministro Gaetano Quagliariello ed il ministro Gianpiero D'Alia chiediamo a tutte le amministrazioni pubbliche di diffondere e facilitare questo passo importante verso la e-democracy , in cui il nostro Paese è certamente indietro. Il Formez e l'intero network di Linea amica si stanno già mobilitando per rendere il più ampia possibile la partecipazione: un altro passo verso quell' amministrazione al servizio dei cittadini".
 
La consultazione è articolata in tre livelli: un questionario breve, un questionario di approfondimento, e una terza fase di discussione pubblica, con iniziative che non si esauriscono nell’ambito del web.
Il Formez e Linea Amica assisteranno tutti i cittadini interessati sia via telefonica (803.001), via chat (lineaamica.gov.it) e via e-mail

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Commenti

Grazie per aver condiviso

Grazie per aver condiviso questo post! Era veramente interessante !