News

A FORUM PA premiati i vincitori di #web2salute

#web2salute è un concorso nazionale dedicato all’utilizzo di canali digitali e interattivi per promuovere la salute. Organizzato dall’Associazione di promozione sociale “Marketing sociale e comunicazione per la salute” (MKTS), è patrocinato dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (FIASO), dall’Associazione Italiana “Comunicazione pubblica” e dal Corso di Laurea in Scienze della comunicazione pubblica e sociale dell’Università di Bologna. I progetti vincitori sono stati premiati oggi a FORUM PA 2013 al termine dell’incontro “#web2salute: etica e tecnica” del Laboratorio FIASO “Comunicazione e Promozione della salute”.

All’iniziativa si sono iscritti 57 progetti di Aziende Sanitarie, Enti locali, mondo profit, associazioni e studenti, progetti che hanno valorizzato, con diverse modalità e approcci sperimentali, gli strumenti e le opportunità del Web 2.0 e del mobile per sostenere la diffusione di stili di vita salutari.

L’elenco dei progetti vincitori

Sezione Aziende pubbliche e private, Enti e Pubbliche Amministrazioni, Associazioni e Terzo Settore, Istituti Scolastici:

  • Primo classificato: “Radio magica: molto più di una radio” (ASS1 Triestina)
    Motivazione:Per il rigoroso impianto progettuale e per la capacità di integrare media nuovi e tradizionali, valorizzandone con professionalità le specifiche potenzialità comunicative nella promozione della salute.

  • Secondo classificato: Interventi di prevenzione dell’Hiv nei giovani: “Io sono Leonérd” (ASL Varese)
    Motivazione:Per l’originale approccio alla prevenzione dell'HIV tra i giovani, che parte dalla creatività dell’arte del fumetto e vi innesta con sapienza e innovazione le strategie relazionali del web 2.0.

  • Terzo classificato: “Peer4MSM” (ASL Monza e Brianza)

Motivazione: Per l'utilizzo parallelo della comunicazione mediata e in rete, e di quella face to face, nelle strategie di empowerment e prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili rivolte ad uno specifico target.

Sezione studenti

  • Primo classificato: PigrApp - L’Applicazione dei pigri (Licia Giglio, Università degli Studi di Bologna).
    Motivazione: Per un approccio ludico, simpatico e innovativo alla promozione di stili di vita sani, che affianca sapientemente strategie social e spinte motivazionali individuali nella tecnologia mobile

  • Menzione speciale: Piccole porzioni di educazione alimentare (Damiano Bisagni, Giulia Cadau, Elisabetta Elia, Marianna Gazzea, Inid Kripa, Elisa Perenzoni, Master MIMS XII – SDA Bocconi School of Management).
    Motivazione: Per la proposta di accattivanti applicazioni multimediali a sostegno di scelte alimentari salutari.

  • Menzione speciale: Sosta sveglia (Alessandro Balbi, Margherita Balella, Ilaria Garofalo, Giulia Rossini, Illary Terenzi, Laurea Magistrale Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”).
    Motivazione: Per la declinazione “on the road” dei social media.

  • Menzione speciale: Pranza sano fuori casa (Lorenzo Borgianni, Dipartimento Scienze dell’Educazione e dei processi culturali e formativi - Università degli Studi di Firenze).
    Motivazione: Per lo sviluppo di un completo piano di comunicazione 2.0.

Licia Giglio, prima classificata della sezione studenti, ha vinto l'iPad messo in palio per la categoria.

Una Menzione speciale – Terzo settore è stata attribuita dalla Giuria alle Associazioni

  • LILA (Lega Italiana Lotta Aids)

Motivazione: Per la retorica provocatoria e la creazione di una narrazione non convenzionale sul tema dello stigma attraverso i social media.

  • AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Motivazione: Per la capacità complessiva di selezionare gli appropriati canali di comunicazione e di relazione con i differenti interlocutori dell’Associazione.

Una Menzione speciale – App è stata attribuita all’Istituto Clinico Humanitas per il progetto iVista, l'app per la salute degli occhi”.
Motivazione: Per lo "sguardo al futuro" di un servizio su mobile attento alla cultura della prevenzione.

Selezione FIASO

  • “Il web magazine dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II” (Alessandra Dionisio, Responsabile Area Comunicazione, AOU Federico II di Napoli)
  • “Peer? Mi piace: comunicazione 2.0 in un progetto di educazione tra pari” (Anna Silvestri, Direttore del Servizio di Medicina Preventiva, Asl Milano)
  • “La Prevenzione dell’Hiv a Modena(Azienda USL di Modena)

I tre progetti sono stati selezionati tra quelli delle Aziende Sanitarie iscritte a FIASO, che hanno partecipato al Concorso #web2salute, per un premio speciale.

Le caratteristiche del concorso

Il concorso si pone l’obiettivo di conoscere, aggregare e premiare le migliori esperienze italiane di marketing sociale per la promozione della salute, mettendo a confronto progetti intersettoriali di promozione di sani stili di vita, ponendo attenzione all’evoluzione della comunicazione, realizzata in particolare tramite media sociali e la tecnologia mobile, rivolta a un pubblico sempre più partecipe, attivo, spesso co-autore dei contenuti.

Apartire dal rilevante ruolo che il Programma interministeriale “Guadagnare Salute” attribuisce alla comunicazione per la salute, componente integrata degli interventi di prevenzione e strumento importante di informazione e conoscenza per le persone, anche quest’anno il concorso premia l'impatto comunicativo e relazionale nell'ambito della diffusione di stili di vita sani e sostenibili ottenuto grazie all'utilizzo di strumenti web 2.0 (Social media, applicazioni per smartphone e tablet, portali dedicati,...).

Giuria

La giuria è composta da professionisti, docenti universitari del mondo della salute e della comunicazione.

Presidente della Giuria è Giuseppe Fattori, Associazione "Marketing Sociale e Comunicazione per la Salute".

La Giuria che ha valutato i progetti è composta da: Giovanni Boccia Artieri, Facoltà di Sociologia - Università di Urbino “Carlo Bo”; Tiziana Codenotti, Eurocare – European Alchol Policy Alliance; Luca Conti, Curatore della collana “Web&Marketing 2.0” per Hoepli; Barbara De Mei, Istituto Superiore di Sanità; Gianfranco Domenighetti, Facoltà di scienze della comunicazione – Università della Svizzera Italiana; Roberto Franchini, Agenzia Informazione e Ufficio Stampa Giunta, Regione Emilia-Romagna; Pina Lalli, Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale - Università di Bologna; Mario Morcellini, Facoltà di Scienze della Comunicazione - Università La Sapienza Roma; Nicola Pinelli, Direttore FIASO; Valeria Rappini, SDA Bocconi Area Public Management & Policy - Università Bocconi; Pier Carlo Sommo, Segretario generale dell'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale; Eleonora Tosco, DoRS Regione Piemonte; Marco Vanoli, Associazione "Marketing Sociale e Comunicazione per la Salute".

Per info sull’iniziativa e sui progetti premiati e per vedere le foto della premiazione

http://www.marketingsociale.net/mkts/premio_web2_2013.htm

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)