Espositori informano

Microsoft e il Ministero Della Salute approfondiscono il tema Open Data e presentano OpenSalute, GeoFarma e GeoASL

Comunicato stampa. Nell’ambito di Forum PA 2013 (Palazzo dei Congressi di Roma, 28-30 maggio), Microsoft Italia e il Ministero della Salute approfondiscono il tema Open Data, ripercorrendo il processo di innovazione del Ministero e mostrando alcune app sviluppate a partire dai dataset disponibili sul portale www.dati.salute.gov.it: OpenSalute, GeoFarma e GeoASL.

Nel corso del workshop “Open Data reloaded: creare crescita sostenibile con servizi e applicazioni per la collettività” (30/05/13, ore 15.30) presso il Teatro delle Soluzioni di Microsoft (Stand 21B), il Ministero racconta la scelta di trasparenza, che lo ha spinto a pubblicare online dati relativi ad ASL, farmacie e parafarmacie, medicinali, prodotti fitosanitari e dispositivi medici. A un anno dal lancio della sezione Open Data del Portale, per la cui pubblicazione il Ministero ha scelto la piattaforma cloud Windows Azure e il toolkit open source contenuto all’interno dell’iniziativa Microsoft OGDI (Open Government Data Initiative), il modello di diffusione dei dati pubblici si è rivelato strategico per offrire un servizio migliore al cittadino e per creare valore grazie allo sviluppo da parte di privati di applicazioni utili per la collettività. Il progetto, che grazie al Cloud Computing è stato avviato in tempi brevissimi evitando ingenti oneri di sviluppo e garantendo un’elevata flessibilità, è in costante evoluzione e nel corso dell’ultimo anno i dataset sono stati arricchiti fino a comprendere di recente anche  informazioni su stabilimenti italiani per la produzione e commercializzazione di alimenti di origine animale, su medicinali veterinari e sui posti letto disponibili per struttura ospedaliera. I più scaricati risultano essere i dati relativi ai dispositivi medici (10.147), alle farmacie (9.130), alle parafarmacie (5.532) e ai distributori di farmaci (3.501).

A partire da questi dataset sono state sviluppate alcune applicazioni che rivelano l’importanza di rendere disponibili i dati pubblici in formato aperto facilitandone la consultazione ed il riutilizzo creativo. OpenSalute permette di cercare farmacie, parafarmacie, sedi ASL, distributori, stabilimenti riconosciuti in base ai regolamenti 853/2004 e 1069/2009, e grazie all’integrazione con Bing Maps ne abilita la visualizzazione geografica. L’app per Windows 8 consente anche di ottenere dettagli sui farmaci senza obbligo di ricetta più venduti e sui dispositivi medici. Con GeoFarma e GeoASL, due app per Windows Phone facilmente scaricabili da Windows Store, è inoltre semplicissimo ricercare da mobile rispettivamente le farmacie e le ASL più vicine e tramite Bing Maps richiedere visualizzazione del percorso per raggiungerle a partire dalla posizione attuale.

“Il modello Open Data è fondamentale per la concretizzazione dell’Open Government, per questo Microsoft s’impegna per promuoverne la diffusione. Si tratta di un modo per consolidare una catena del valore che faccia leva su una collaborazione estesa PA-cittadini-aziende in una logica di crescita sostenibile a vantaggio dell’intero Paese. - spiega Rita Tenan, Direttore Settore Pubblico di Microsoft Italia. - Il progetto del Ministero della Salute rappresenta un grande risultato in termini di trasparenza e di partecipazione attiva, poiché attraverso la pubblicazione dei dati in possesso della PA si agevola l’accesso all’informazione in tempo reale e si promuove la collaborazione da parte di aziende e cittadini che possono creare valore economico, sviluppando in prima persona applicazioni utili per la collettività. Siamo quindi entusiasti di aver collaborato al progetto e di aver contribuito alla realizzazione del suo pieno potenziale sviluppando alcuni esempi di app che proprio a partire dai dati pubblici si propongono di migliorare il servizio al cittadino e che in poco tempo hanno già riscosso successo” - conclude Rita Tenan.

 

Microsoft
Chiara Ronchetti
Corporate PR Manager
chiararo@microsoft.com
Tel: +39 02 7039 2098
Cell: +39 3351262049

Burson-Marsteller (ufficio stampa Microsoft)
Antonella Violante
02 72143811
antonella.violante@bm.com 

Cristina Gobbo
02 72143543
cristina.gobbo@bm.com 

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)