Articolo

AVCP: la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici

Un articolo di Nushin Farhang estratto dalla Rivista "FMI - Facility Management Italia".

Per la quasi totalità degli appalti pubblici, dal 1° luglio prossimo, la verifica sul possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario per la partecipazione alle gare d'appalto avverrà obbligatoriamente tramite la ''BDNCP - Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici'', istituita presso l'AVCP - Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici. In questa prospettiva, il progetto ''AVCPASS'' sviluppato dall'Autorità rappresenta un percorso di evoluzione nel quale la BDNCP assume un ruolo centrale e diviene punto di integrazione di tutte le informazioni rilevanti relative agli appalti pubblici, in cui i dati, opportunamente aggregati, aggiornati e protetti, potranno essere messi a disposizione dei diversi stakeholder del mercato. Sarà un passo decisivo in avanti in linea con la necessità di coniugare l'esigenza di prevenzione dei fenomeni di distorsione del mercato con obiettivi di semplificazione dello stesso. E con un potenziale valore aggiunto: la riduzione dei costi - ormai non più sostenibili - di gestione delle gare da parte delle PA e di partecipazione alle stesse da parte delle imprese.

Vai all'articolo (in formato pdf)

 

Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)