News

A Smart City Exhibition la casa ecosostenibile MED in Italy

Il prototipo abitativo MED in Italy, primo progetto italiano a salire sul podio di Solar Decathlon (vera e propria Olimpiade dell'architettura sostenibile), sarà visitabile fisicamente e virtualmente nei tre giorni di Smart City Exhibition, manifestazione nata dalla collaborazione tra BolognaFiere e FORUM PA. 

Produce tre volte più energia di quanta ne consuma, si monta in due giorni ed è quindi in grado di rispondere persino all’emergenza di un post terremoto o ai drammatici problemi di un’ondata di migranti in fuga da un conflitto. In 20 anni evita l’emissione di 121 tonnellate di anidride carbonica. Adatta soprattutto al caldo, è pensata e realizzata per resistere al cambiamento climatico, perfetta per una struttura di turismo sostenibile. Capace di far coesistere economicità e alta tecnologia, risponde pienamente ai principi dell’economia sostenibile contenendo i costi di produzione attraverso l’utilizzo di materiali poveri e locali, possibilmente leggeri, naturali e rinnovabili. È MED in Italy, il progetto sviluppato da tre università italiane – Roma Tre, La Sapienza e Libera Università di Bolzano – e da Franhofer Italia, che appena un mese fa si è classificato terzo a Solar Decathlon Europe, la gara biennale internazionale che si alterna alla gemella US Solar Decathlon organizzata dal Dipartimento Energia degli Stati Uniti, una vera e propria Olimpiade dell’architettura green. Era la prima volta che un progetto italiano veniva ammesso alla competizione. 

MED in Italy sarà visitabile a BolognaFiere per tutta la durata di Smart City Exhibition (Bologna, 29-31 ottobre 2012). Saranno presenti componenti del team che ha realizzato il prototipo abitativo per illustrarne le caratteristiche, in particolare quelle che fanno della casa un nodo delle nuove reti intelligenti digitali delle città. La struttura, infatti, è dotata di un "green Box", una vera e propria scatola nera, collegata a una rete intelligente di sensori wireless a basso voltaggio, che lavora in modo integrato, monitorando tutte le prestazioni e caratteristiche della casa, dal comfort al bilancio tra produzione e consumi elettrici, segmentati sulle singole utenze, fino allo "stato fisico" di porte e finestre e agli impianti.

Durante Smart City Exhibition MED in Italy sarà visitabile anche “virtualmente”: infatti tutte queste informazioni raccolte dal “green Box” e inserite in un database storico verranno interrogate e trasmesse via web in tempo reale grazie a un innovativo sistema 3D in rete, su protocollo WebGL, attualmente tra i campi di ricerca di aziende come Google. Il tutto realizzato mettendo in campo un sistema che usa protocolli di rete, aperti, abbassando i costi e rendendo di fatto estendibile il suo uso al patrimonio edilizio, con lo scopo ultimo di aumentare la consapevolezza degli utenti, mettendoli al centro del sistema di controllo e monitoraggio del proprio ambiente di vita.

Per la visita “virtuale” di MED in Italy: http://medinitaly.eu/it/node/1132

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)