News

La Regione Emilia-Romagna a Smart City Exhibition

Dal 29 al 31 ottobre, Bologna ospita l’evento promosso da Bologna Fiere e Forum PA per fare il punto sullo sviluppo e la crescita delle città intelligenti. La Regione Emilia-Romagna sarà in prima fila con la presentazione di iniziative e progetti, a cominciare da quelli promossi nella cornice del Piano Telematico e su iniziativa della Community Network

La Regione sarà presente con la postazione SmartER Emilia-Romagna, che comprenderà anche uno spazio per l’organizzazione di seminari e altri momenti di confronto e approfondimento. La postazione sarà condivisa con Lepida SpA, la società in house della Regione che supporta gli enti locali nello sviluppo e nella gestione delle infrastrutture di rete e dei servizi informatici, e Aster, il consorzio regionale a sostegno delle imprese per le attività di ricerca e innovazione strategica.

Visitando la postazione, i partecipanti potranno informarsi sui principali progetti promossi dell’ente per lo sviluppo della società dell’informazione e la creazione delle cosiddette città intelligenti (smart cities), con particolare attenzione alle iniziative portate in avanti nell’ambito delle attività del Piano Telematico e della Community Network Emilia-Romagna. Tra gli altri, le piattaforme FedERa, per l’accesso ai servizi on line di tutte le PA dell’Emilia-Romagna utilizzando sempre le stesse credenziali di accesso, e PayER, per la diffusione dei pagamenti on line presso gli enti del territorio regionale. Tra le iniziative in evidenza ci sarà spazio anche per Pane e Internet, il progetto promosso dalla Regione, in collaborazione con gli enti locali, che ha già permesso di formare all’uso del pc e di Internet migliaia di casalinghe, anziani e immigrati, e che da qui al 2014 punta a coinvolgere circa 10.000 cittadini.

Pane e Internet sarà anche oggetto di uno dei momenti di incontro e confronto organizzati nell’ambito del programma seminariale curato dalla Regione. L’incontro si terrà lunedì 29 ottobre, e oltre che per illustrare le attività del progetto sarà promosso per riflettere sulle nuove strategie di inclusione digitale dei cittadini. Sempre nella prima giornata saranno presentati il progetto TappER, col quale si punta a sviluppare applicazioni software a basso costo per l’erogazione di servizi in mobilità ai cittadini e alle imprese, e i modelli di smart communities attualmente in costruzione in Emilia-Romagna. Nella giornata si discuterà anche di open data e open government, puntando l’attenzione sia su quanto si muove in Emilia-Romagna, sia su alcune delle principali esperienze promosse a livello internazionale.

Questo tema sarà ripreso e ulteriormente approfondito nella giornata di martedì 30 ottobre, con la presentazione delle linee guida della Regione per la produzione degli open data, e l’organizzazione a margine di un laboratorio che permetterà di toccare con mano le opportunità e i fattori critici legati alla produzione e al rilascio di questo tipo di dati. Nella stessa giornata si presenterà la metodologia per la valutazione dei progetti del Piano Telematico, si discuterà di cambiamento climatico e Internet delle cose, inquadrando le due tematiche nella più ampia cornice dello sviluppo delle smart cities, e rimanendo a questo argomento generale, si organizzerà una tavola rotonda rivolta alle amministrazioni e alle imprese.

Mercoledì 31 ottobre infine, il tema delle città intelligenti sarà di nuovo al centro dell’attenzione con affondi sull’illuminazione pubblica intelligente e le nuove prospettive di cura e assistenza sanitaria realizzabili grazie all’utilizzo delle reti e delle tecnologie digitali. Ulteriori momenti di approfondimento saranno dedicati alle strategie e ai progetti regionali per il sostegno alle start up innovative e creative, alla produzione dei linked open data geografici nell’ambito delle attività della Community Network, e allo sviluppo e alla diffusione dei software e delle soluzioni open source come leva per l’innovazione tecnologica sostenibile.

 

Smart City Exhibition

La rassegna Smart City Exhibition sarà promossa da Bologna Fiere e Forum PA per fare il punto sul dibattito nazionale e internazionale, e i principali progetti e iniziative attualmente in corso per lo sviluppo delle cosiddette città intelligenti.

La manifestazione si svolgerà dal 29 al 31 ottobre a Bologna e sarà incentrata sia dal punto di vista espositivo, sia per quanto riguarda l’organizzazione di seminari, keynote e laboratori, sui seguenti temi principali:

  • smart governance e smart economy
  • piattaforme ICT nelle smart cities
  • smart mobilty
  • smart people e smart living
  • smart environment and energy
  • urban planning.

FONTE: Sito istituzionale Emilia Romagna Digitale - Servizi on line alla comunità

 

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)