Soluzioni e progetti a FORUM PA

Ministero degli Affari Esteri a FORUM PA 2012

Il Ministero Affari Esteri ha partecipato a FORUM PA 2012 concentrando l’attenzione su tre temi: le innovazioni realizzate, le attività di formazione e quelle di cooperazione allo sviluppo. La nutrita presenza di pubblico presso lo stand e i riconoscimenti ricevuti costituiscono un bilancio positivo della partecipazione alla Manifestazione, che ha contribuito a rafforzare l’immagine del MAE quale amministrazione d’eccellenza, in grado di coniugare innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e trasparenza per fornire a cittadini e imprese servizi di sempre maggiore qualità.
Padiglione 8 stand 10B

La scheda di presentazione a cura del Ministero Affari Esteri. 

Sono stati tre i temi in primo piano a FORUM PA : le innovazioni realizzate, le attività di formazione e quelle di cooperazione allo sviluppo.

Presso lo stand è stato proiettato lo spot realizzato dall’Unità di Crisi in collaborazione con la Rai per pubblicizzare i due portali “Viaggiare sicuri” e “Dove siamo nel mondo”, in vista della partenza di molti connazionali per seguire i Campionati Europei di calcio in Polonia e Ucraina.

Vi è stata poi la premiazione dei giovani talenti che hanno vinto il concorso “Un'Italia, tante Italie”, promosso dal MAE in collaborazione con la piattaforma web Zooppa ispirata ai principi del crowdsourcing, alle dinamiche del social network e specializzata nella pubblicità generata dagli utenti (“user generated advertising”).

Sono stati presentati i due nuovi portali sui Servizi Consolari on line “SeCoLi” e sulla Politica Estera, di Sicurezza e di Difesa Comune dell’Unione Europea. Il primo consentirà di avviare pratiche consolari, seguirne lo stato di avanzamento e procedere al pagamento direttamente on line. Il secondo contiene un’ampia selezione di atti normativi, documenti ufficiali e materiale informativo a disposizione di coloro che desiderino approfondire la conoscenza del ruolo e degli sviluppi politico-istituzionali dell’UE come attore globale.

E’ stata inoltre illustrata la realizzazione del nuovo impianto fotovoltaico installato sul tetto della Farnesina, che consentirà di ridurre le emissioni nocive e realizzare risparmi energetici con un impatto ambientale positivo corrispondente a circa 650 alberi piantati all’anno.

Durante il Convegno “Globalizzazione e Promozione dei diritti umani. Le nuove tecnologie e il ruolo del Ministero Affari Esteri”, organizzato dal Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, gruppi selezionati di studenti delle Università La Sapienza, Roma Tre, Tor Vergata e Luiss si sono confrontati con proprie presentazioni sul tema e affrontando la votazione finale del miglior progetto da parte del pubblico presente. Di cornice al convegno sono stati organizzati punti informativi dedicati ai temi del concorso diplomatico, delle borse di studio concesse dal MAE, delle attività di formazione dell’Istituto Diplomatico e del programma di tirocini MAE-CRUI.

Sono state infine presentate svariate attività di cooperazione allo sviluppo: lo sminamento umanitario in Afghanistan, le attività della task force Iraq, l’iniziativa per la concessione del Premio Nobel per la pace alle donne africane, i programmi di sostegno di particolari colture agricole in Etiopia in collaborazione con l’Istituto Agronomico d’Oltremare, la presentazione delle migliori pratiche per le attività di emergenza e l’iniziativa “CinemArena”.

La nutrita presenza di pubblico allo spazio espositivo e al Convegno ed i riconoscimenti ricevuti (premio “Innovazione e sicurezza” per il progetto di “Funzione di geolocalizzazione nel sito Dove siamo nel mondo” e la menzione d’onore nell’ambito del Premio “Best Practice patrimoni pubblici 2012” per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico della Farnesina) costituiscono un bilancio positivo della partecipazione al FORUM PA che ha contribuito a rafforzare l’immagine del MAE quale amministrazione d’eccellenza, in grado di coniugare innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale e trasparenza per fornire a cittadini e imprese servizi di sempre maggiore qualità.

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)