Evento

Distretti e Innovazione. Migliorare le performance dei distretti tecnologici e dei poli di innovazione - ON LINE GLI ATTI

Martedì 5 giugno a Napoli l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione e il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica in collaborazione con FORUM PA e Campania Innovazione spa – Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione - ha organizzato il secondo convegno di presentazione dei risultati del Progetto Sostegno alle politiche di ricerca e innovazione delle Regioni, finanziato dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica a valere su risorse del PON Governance Assistenza Tecnica 2007-2013. Sono disponibili gli atti del convegno.

testata
"DISTRETTI E INNOVAZIONE"

Migliorare le performence dei distretti tecnologici e dei poli di innovazione.
L'orientamento ai risultati
Progetto “Sostegno alle politiche di ricerca e innovazione delle Regioni”

martedì 5 giugno 2012
Napoli- Mostra d'Oltremare
Viale J.F. Kennedy, 54


Il Progetto, di cui è soggetto beneficiario l’Agenzia, si colloca nel quadro istituzionale italiano come un ambizioso tentativo di migliorare la gestione delle politiche per la ricerca e l’innovazione, al fine di accelerare la spesa delle Regioni che dispongono di ingenti risorse comunitarie e nazionali e di trasformare l’intervento pubblico in questo settore in una efficace leva per lo sviluppo.

L’evento, che vedrà la partecipazione del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro costituirà un importante momento di confronto e di presentazione delle principali metodologie di valutazione adottate dalle organizzazioni intermediatrici della conoscenza, spesso miste pubblico-private, attivate dalle Amministrazioni regionali e nazionali a livello territoriale.

PROGRAMMA (inizio dei lavori ore 10.00)

Ore 9.30: Registrazione dei partecipanti

Saluto
Guido Trombetti - Assessore all'Università e Ricerca scientifica della Regione Campania; scarica la registrazione audio dell'evento

Apertura dei lavori

Relazioni ed esperienze

Interventi programmati e domande dal pubblico

 

Scarica i Quaderni dell’Innovazione presentati ai partecipanti: QI10 “Indicatori di risultati intermedi per misurare la performance di Distretti Tecnologici e Poli di Innovazione” e QI11 “Valutazione di impatto: metodi ed esperienze”

 

Per ogni ulteriore informazione
info@forumpa.it
06684251

 

 

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Commenti

disoccupazione

stavo dando un'occhiata all'intestazione dell'articolo Migliorare le performence dei distretti tecnologici e dei poli di innovazione:
mi sembra alquanto ridicolo e spiego il perche': si parla di tecnologia... io ho fatto da sola la domanda per la disoccupazione che e' solo on-line sul sito dell'inps in data 18/02/2012 ho ricevuto on-line la ricevuta di conferma protocollata con il numero si assegnazione e la data, siccome e' passato parecchio tempo che l'ho inviata (anche perche' se con quei soldi mi dovevo sostenere.....sono 4 mesi che non lavoro...) sono andata alla sede inps competente e mi hanno detto che ancora era presto, ho telefonato al n. verde e mi hanno risposto che non potevano fare niente perche' loro non vedevano nessuna acquisizione quindi.....che ci potevano fare? Ho riprovato a contattare il numero verde e questa volta mi hanno risposto e mi hanno detto che la mia domanda non e' stata acquisita e non si spiegano il perche'...tutto questo vi sembra normale? Stiamo sempre allo stesso punto che cosa vogliamo innovare se non ci sono le competenze? E' sempre la stessa stolfa gli incapaci vengono assunti dallo STATO perche' il privato non lo farebbe mai .......Ecco perche' le persone che lavorano con tenacia e devozione si sentono demoralizzate
Nadia Roccatano

Spazio alle IDEE !!

A me lascia perplesso che si parli di solo "migliorare" questi strumenti che avrebbero dovuto produrre l'impulso che avrebbe dovuto innescare lo sviluppo nel nostro paese valorizzando la grande risolsa culturale presente nel nostro Mezzogiorno.
Quali son i risultati colti da queste iniziative. A naso direi ben pochi!!

Diamo opportunità a chi ha idee e non a chi ha solo intenzione di "consumare" fondi per la ricerca!