Scheda

Blue4promo. Parco Nazionale della Sila in bluetooth

Constatando la rapida diffusione del bluetooth tra le tecnologie wireless, l’Ente parco Nazionale della Sila ha deciso di puntare sulle potenzialità di questa tecnologia innovativa per divulgare messaggi informativi sulle peculiarità naturalistiche del territorio, sui servizi e sulle opportunità d’intrattenimento presenti nel Parco. Tra i 6 progetti premiati nell'iniziativa "Turismo e cambiamento", Blue4promo è stato presentato il 12 maggio a FORUM PA 2011.

 

 

 

Parole Chiave
Turismo congressuale; nuove tecnologie; comunicazione

Ente promotore
Ente parco Nazionale della Sila

Soggetti coinvolti
Cyber Computer società di consulenza aziendale nel settore ICT,  Visitatori, turisti e residenti del Parco Nazionale della Sila

Il progetto
Nel Parco Nazionale della Sila è stato attivato un servizio di comunicazione via bluetooth che consente di catturare l'attenzione di persone in possesso di dispositivi bluetooth e caratterizzato da una particolare condizione: la prossimità al punto di diffusione del servizio. I sistemi Bluetooth posizionati nel Parco intercettano i dispositivi (telefoni cellulari, PDA, smartphone, PDAphone) coperti dal segnale, al fine di inviare contenuti multimediali informativo/promozionali che possano interessare le persone che li utilizzano. Le potenzialità di questo servizio – spiegano i responsabili del progetto - consentono al Parco di attuare un’ azione di marketing di prossimità. Grazie al dispositivo predisposto nel progetto, in base alla località, gli apparati mandano messaggi contestualizzati con la zona. Per spiegare meglio, ci fanno questo esempio: in prossimità del centro turistico di Camigliatello Silano nel comune di Spezzano Sila (zona impianti sciistici) oltre a comunicare orari e condizioni delle piste, vengono inviati messaggi relativi alle altre zone del Parco vicine da visitare come i centri visita, nonché messaggi relativi a sagre eventi ed altro ancora che si realizza in quel periodo in quella zona.
Nei centri visita, vengono inviati anche messaggi informativi sulla fauna e sulla flora del parco e, quando è nota la tipologia dei visitatori presenti, vengono inviati contenuti specifici in funzione del target di utenza. In tutte le postazioni vengono inviati anche messaggi relativi agli itinerari, l’elenco dei ristoranti, gli orari di apertura dei centri visita, l’indirizzo web del parco, l’elenco degli eventi e tanti altri ancora. I messaggi arrivano sui cellulari indicando sempre il mittente: Ente Parco. Ogni messaggio che viene inviato prevede prima la visualizzazione del messaggio dello sponsor e  poi quello del Parco.  Si è cercato di favorire le attività locali creando un listino prezzi agevolato – concludono gli operatori -  che permetta a tutti di accedere al canale pubblicitario La gestione del canale pubblicitario ed il funzionamento del network creato è stato affidato in concessione alla società Cyber Computers.

Obiettivi
I responsabili di progetto hanno individuato 5 obiettivi da raggiungersi attraverso Blue4tooth:

  • Fornire ai visitatori del Parco Nazionale della Sila servizi ad alto valore aggiunto attraverso una elevata dose di inventiva, innovazione tecnologica e una forte personalizzazione delle informazioni fornite.
  • Rafforzare la comunicazione ed interagire con il pubblico nel pieno rispetto della privacy secondo le norme vigenti
  • Fidealizzare i visitatori e i turisti
  • Coinvolgere i giovani
  • Migliorare l’utilizzo delle risorse turistiche e culturali con aumento della soddisfazione del cittadino
Per conoscere i 6 progetti vincitori dell'iniziativa "Turismo & cambiamento", presentati a FORUM PA 2011 vai a "L’innovazione in un viaggio. Progetti per turisti che cambiano"
Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)