Soluzioni e progetti a FORUM PA

TecnoMarche a FORUM PA 2011

Tecnologia a supporto della gestione dell'attività produttiva e della vendita; tecnologia a sostegno della domotica assistiva (dispositivi per persone con disabilità), e del controllo ambientale; animazione tecnologica destinata al trasferimento di tecnologia. Queste le attività che Tecnomarche ha portato in mostra a FORUM PA 2011, dove era presente insieme ad altri 5 Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani e alla loro associazione capofila, ossia APSTI (Associazione Parchi Scientifici Tecnologici Italiani), all’interno della "Piazza dell'Innovazione e del trasferimento tecnologico". Fondamentale il protocollo d'intesa siglato da APSTI e dall’Agenzia per la diffusione dell’Innovazione al fine di valorizzare il sistema italiano dell’innovazione.
Padiglione 8 stand 19

Tre le aree di intervento presentate da Tecnomarche durante FORUM PA 2011. Ambito: attività di ricerca e sviluppo della realtà virtuale rivolta alle imprese, in modo da porre la tecnologia 3D al servizio del Made in Italy. Nei settori distintivi della industria marchigiana come abbigliamento, calzature, legno e arredo.

Di seguito le tre aree nel dettaglio:
  • Tecnologia a supporto della gestione dell'attività produttiva, ma soprattutto della vendita. Si sono presentate tecnologie e metodologie operative che impiegano le tecniche di modellazione e di simulazione numeriche per realizzare un prodotto virtuale del tutto simile a quello reale, in modo da ridurre (o addirittura evitare) la costruzione di prototipi fisici e quindi risparmiare tempi e costi. Il cliente può quindi interagire con il prodotto, cambiarne le caratteristiche, i materiali, i colori in maniera semplice ed economica. Può studiarne i dettagli, richiederne personalizzazioni e modifiche, e questo senza che il prodotto stesso sia stato mai realizzato. Inoltre l’interazione cliente/prodotto avviene in una modalità innovativa e più efficiente, aumentando conseguentemente le potenzialità di marketing.
  • Tecnologia a supporto della domotica assistiva, ossia dispositivi per persone con disabilità, e del controllo ambientale, attraverso variabili fisiche che determinano il comfort ambientale;
  • Supporto del territorio, ossia animazione tecnologica destinata al trasferimento di tecnologia, ad esempio attraverso il Material Point di Civitanova Marche, un centro espositivo che consente alle imprese la conoscenza diretta di materiali innovativi provenienti da tutte le parti del mondo, e le assiste nell'applicazione lungo il percorso produttivo.
Tecnomarche era collocato, insieme ad altri 5 Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani e alla loro associazione capofila, ossia APSTI, all’interno della "Piazza dell'Innovazione e del trasferimento tecnologico", al centro della quale era presente l'Agenzia per l'Innovazione. Obiettivo: rappresentare anche fisicamente il luogo in cui scambiare conoscenze e strutturare la rete degli attori territoriali dell’innovazione in Italia. Da ricordare il protocollo d'intesa siglato da APSTI e dall’Agenzia per la diffusione dell’Innovazione al fine di contribuire congiuntamente alla valorizzazione del sistema italiano dell’innovazione, in modo da offrire ai Parchi Scientifici e Tecnologici e alle imprese innovative le migliori opportunità di riconoscimento in ambito nazionale e internazionale.
Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)