Soluzioni e progetti a FORUM PA

KPMG a FORUM PA 2011

Sanità e welfare, questi due tra i principali settori di intervento nella Pubblica Amministrazione in cui negli anni KPMG ha prestato i propri servizi di consulenza, come illustrato a FORUM PA, che vanno dall'innovazione organizzativa, passando per i piani di rientro dal disavanzo, fino ai sistemi informativi. Tra i clienti interessati il Ministero della Salute, alcuni Regioni, Inps e Consip.
Padiglione 7 stand 12 A

Ecco una carrellata fornita da KPMG sulle principali soluzioni dedicate alla Pubblica Amministrazione presentate a FORUM PA 2011:

Ministero della Salute
KPMG si è occupata di realizzare il Nuovo Sistema Informativo Sanitario Nazionale (NSIS), finalizzato a monitoraggio di Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). In uno scenario politico sociale in rapidissima evoluzione, in cui il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) rappresenta un sistema nevralgico per la collettività, è emersa infatti la necessità di costruire una grande base di dati nazionale, condivisa con le Regioni, al cui interno collocare le informazioni necessarie al bilanciamento tra qualità e costi del sistema sanitario.
In particolare la Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano ha siglato un accordo quadro per lo sviluppo del NSIS, declinato secondo il principio ispiratore di un maggiore orientamento dell'amministrazione verso il cittadino-utente, attraverso l'integrazione di un sistema di informazioni sanitarie individuali.
Tra i risultati ottenuti, da segnalare:
  • Sistema per integrazione delle informazioni sanitarie individuali;
  • Monitoraggio del ciclo di vita del farmaco e del consumo dei medicinali: è in esercizio la Banca Dati Unica del Farmaco, nonché il Sistema di Tracciabilità del Farmaco;
  • Monitoraggio e tutela della Salute Mentale: è in fase di emissione il decreto ministeriale che disciplinerà la messa a regime del sistema, già collaudato dallo studio di fattibilità;
  • Sistema Informativo Nazionale delle Dipendenze: è in fase di emissione decreto ministeriale che disciplinerà la messa a regime del sistema, già collaudato dallo studio di fattibilità;
  • Monitoraggio liste di attesa: è stato avviato il monitoraggio dei tempi di attesa sia per le prestazioni di assistenza farmaceutica e specialistica ambulatoriale, sia per le prestazioni di ricovero.
  • Monitoraggio della rete di assistenza: è stato definito il modello concettuale per l'istituzione di un'anagrafe unica delle Strutture del SSN, ed è in fase di sperimentazione la rilevazione delle pertinenti informazioni su scala nazionale;
  • Osservatorio degli investimenti pubblici in sanità.
Piani di Rientro regionali
Massimizzare l'efficienza del SSR – le cui responsabilità ed oneri di spesa sono a carico delle Regioni - significa non solo perseguire azioni di contenimento della spesa, ma anche e soprattutto avviare programmi di sviluppo e ottimizzazione delle attività, per liberare le risorse da utilizzare in maniera appropriata. Considerando il forte disavanzo maturato, alcuni Regioni hanno individuato azioni funzionali alla sua riduzione, attraverso lo sviluppo dei Piani di Rientro, destinato a riorganizzare Aziende Sanitarie ed Ospedaliere.
In questo orizzonte KPMG riveste il ruolo di advisor, affiancando le Regioni (in particolare ciascuna delle Regioni del Centro-Sud coinvolte nel piano) nel percorso di attuazione dei Piani di Rientro, con particolare riferimento alla quantificazione del debito sanitario e all'implementazione delle corrette procedure contabili e gestionali per il monitoraggio delle azioni che sono state individuate dai diversi Piani.
 
INPS: nuovo Sistema Contabile e di Governo e realizzazione Centrale di acquisto
KPMG, come mandataria di un raggruppamento di imprese, da un anno e mezzo sta supportando l'Inps nella definizione di un nuovo modello Amministrativo-Contabile, di Contabilità Analitica e Gestione del Personale. 
Il processo di innovazione che sta interessando la totalità dell'istituto, soprattutto in seguito alla Riforma della Previdenza Complementare, ha evidenziato la necessità di procedere su più linee d'azione con obiettivo di procedere alla riorganizzazione della struttura nel suo complesso: in particolare è stato avviato il disegno generale del sistema informativo contabile e di governo dell'istituto, secondo la nuova normativa riguardante la gestione degli Enti Pubblici non economici. Parallelamente è stato sviluppato un nuovo sistema informativo integrato, finalizzato alla coerenza e tracciabilità delle informazioni necessarie al controllo amministrativo-contabile.
KPMG sta inoltre supportando la realizzazione della nuova Centrale di acquisto INPS, che è stata progettata secondo una direzione organizzativa e strategica, per assicurare la disponibilità di beni, servizi e attività per le strutture centrali e territoriali di INPS, nel costante rispetto dei più alti trend di qualità. Il progetto rappresenta un'autentica best practice di riferimento per il mondo PA, nonché in un più ampio progetto di accentramento e innovation che impatta sulle attività dell'istituto, coinvolgendo 11 Direzioni Centrali, 19 Direzioni Regionali, oltre a circa 500 sedi regionali.
 
Consip: Sistema di Pianificazione e Controllo di Gestione
KPMG è stata chiamata a fornire al top management della Consip – la società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) la cui mission risiede nelle gestione e sviluppo dei sistemi informativi dello stesso dicastero- un'azione di supporto professionale per la progettazione di un Sistema di Pianificazione e Controllo di Gestione che consentisse un adeguato monitoraggio delle performance aziendali e offrisse nello stesso tempo un elevato livello di presidio del grado di raggiungimento degli obiettivi aziendali, definiti in sede di pianificazione strategica ed operativa.
Un vero processo di trasformazione, in cui KPMG ha messo in campo tutte le proprie competenze. Il sistema realizzato in Consip è oggi considerato un best practice di riferimento, in termini di metodo, strumenti e competenze, e che potrà essere replicata presso altre società pubbliche partecipate da amministrazioni centrali e/o locali.
Your rating: Nessuno Average: 2.5 (2 votes)

Commenti

Cioé ha fatto solo fumo.

Cioé ha fatto solo fumo.