Soluzioni e progetti a FORUM PA

CNCU a FORUM PA 2011

Il CNCU – Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti – ha partecipato a FORUM PA 2011 all’interno di uno spazio ad hoc presente per la prima volta in fiera: la “Piazza della tutela del consumatore”, un punto di incontro e di dialogo tra consumatori ed istituzioni, per ricevere informazioni sui propri diritti e sugli strumenti a tutela del cittadino. Tale spazio è stato condiviso con altri due enti alleati: l'Autorità per l'energia elettrica e il gas e l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
Padiglione 8 stand 2B

Diverse novità hanno caratterizzato quest’anno la partecipazione del CNCU a FORUM PA. Innanzitutto lo spazio espositivo: una vera e propria “Piazza della tutela del consumatore”, punto di incontro e di dialogo tra consumatori ed istituzioni, al fine di dare informazioni, rispondere a domande e dibattere su temi salienti. Tra i principali appuntamenti di cui il CNCU è stato protagonista, il seminario “Modelli di relazione con il pubblico e con le Associazione dei consumatori” che si è tenuto l’11 maggio nello spazio convegni della Piazza.
Per quanto riguarda, invece, il materiale espositivo da segnalare la nuova edizione di “Tuttoconsumatori 2010-2011”, una guida per la tutela del cittadino, utile per capire a chi rivolgersi per la tutela dei propri diritti. In essa sono presenti:

  • il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU);
  • le associazioni dei consumatori;
  • le istituzioni e gli uffici regionali dei consumatori;
  • gli organismi di vigilanza e di risoluzione stragiudiziale delle controversie;
  • gli istituti economici e di ricerca;
  • le associazioni di categoria;
  • le camere di commercio;
  • le associazioni di tutela dell’ambiente;
  • i consorzi per il recupero e il riciclaggio;
  • l’Unione europea.
Tra le pubblicazioni disponibili, molto importante il Codice del Consumo, il testo fondamentale di riferimento in materia di tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti. Per la prima volta il Codice fa assumere un autonomo rilievo al diritto dei consumatori nell’ambito dell’ordinamento civile. Esso riunisce, coordina e semplifica in un unico testo le disposizioni di 21 provvedimenti (4 leggi, 2 DPR, 14 D.Lgs. e 1 regolamento di attuazione) sintetizzando in 146 articoli il contenuto di 558 norme.
 
Ulteriori pubblicazioni in merito alla tutela e alla difesa del cittadino:
  • brochure informativa sulla campagna “NO AL FALSO – Con la contraffazione perde tutta l’Italia”, promossa dal Ministero per lo Sviluppo Economico: con gli opportuni comportamenti ci si può difendere dal rischio di acquistare merce contraffatta, e quindi dannosa, senza esserne al corrente. Tra questi è fondamentale controllare le etichette dei prodotti, diffidando di quelle prive delle indicazioni d'origine e del “marchio CE”;
  • progetto “GUARDA CHE TI RIGUARDA”, finanziato dal Ministero per lo Sviluppo Economico e svolto da 5 associazioni di consumatori-utenti iscritte al CNCU (Consiglio nazionale dei consumatori ed utenti): Movimento Difesa del Cittadino (capofila), Assoutenti, Codacons, Confconsumatori e Unione Nazionale Consumatori. Tale progetto nasce con l'intento di favorire l' esercizio dei diritti dei consumatori e promuovere la consapevolezza dei cittadini circa le opportunità e sugli strumenti di tutela in materia di: credito al consumo, pratiche commerciali scorrette, telemarketing, servizi turistici, garanzie post-vendita.
Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)