Soluzioni e progetti a FORUM PA

SAP a FORUM PA 2011

Sistemi Gestionali, Business Intelligence e Customer Relationship Management, ovvero l'innovazione tecnologica a supporto dell’efficienza e dell’efficacia della PA: queste le tematiche al centro della partecipazione di SAP a FORUM PA 2011.
Padiglione 9 stand 10C

La presenza di SAP a FORUM PA 2011 si è concentrata intorno a quelle che l'azienda considera tre leve strategiche per l’innovazione della Pubblica Amministrazione: Sistemi gestionali, Business Intelligence e Customer Relationship Management. Su questi aspetti sono stati presentati e condivisi casi di successo in occasione dei workshop proposti da SAP. Una condivisione che - in linea con il tema guida di FORUM PA 2011, ovvero "fare rete" – può contribuire concretamente a favorire la ripresa del Paese.

Government Resource Planning, come controllare i costi e gestire i finanziamenti in modo efficiente: il caso INMP

Efficienza della gestione operativa, unicità dei dati, controllo e analisi in tempo reale, trasparenza nella gestione dei processi e delle procedure. Questi i vantaggi derivanti, secondo SAP, dal ricorso da parte di enti ed aziende a sistemi gestionali, come nel caso dell’Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà (INMP), che ha così potuto organizzare in modo integrato tutte le attività interne ed esterne all’Amministrazione. In particolare gestire i diversi progetti, controllare i costi ed i finanziamenti, fornire un’esaustivo report di controllo e attenersi in modo preciso alle chiusure contabili secondo le scadenze di legge.

L’evoluzione della Business Intelligence in Regione Emilia Romagna: dalla governance amministrativa alle aree tematiche. Il caso Mobilità e il Centro Monitoraggio Viabilità

Scopo del workshop è stato sottolineare l'importanza della BI per l’efficienza della PA, dimostrandone l’impatto positivo sulla vita quotidiana dei cittadini e sull’attività delle imprese del territorio, come accaduto nel caso della Regione Emilia Romagna, che da anni ha intrapreso un percorso di valorizzazione della stessa, a supporto dei processi di governance regionali.

Ultimo ambito di applicazione della BI è stato quello della mobilità, in cui è fondamentale disporre di informazioni aggiornate e facilmente fruibili da operatori pubblici, cittadini e imprese. Nella prima fase del progetto sono stati realizzati strumenti di analisi del Piano Regionale Integrato Trasporti, per consentire una visione strategica d’insieme. In seguito si è passati alla realizzazione del sistema informativo della viabilità e in particolare del Centro di Monitoraggio Regionale, con l’obiettivo di elaborare informazioni riguardanti traffico e incidentalità in tempo reale.

"La collaborazione con il cittadino per migliorare i servizi e l’efficacia della PA. La proposta SAP CRM

La piattaforma CRM presenta mutui vantaggi sia per l'efficienza della PA, che per la soddisfazione dei cittadini. Questa la tesi sostenuta dal worshop, in cui SAP ha evidenziato come le soluzioni di Customer Relationship Management rappresentano un valido strumento a supporto della gestione della relazione con i cittadini, riducendo da un lato i tempi legati a file e spostamenti, dall'altro di censirli al primo contatto e di riconoscerli per fornire un servizio migliore nelle successive occasioni. Grazie al CRM, gli operatori possono gestire tutte le modalità di comunicazione (front office, telefono, e-mail, fax, chat, Web, ecc.) e tutto il patrimonio informativo dell’ente per soddisfare le richieste dei cittadini, ottimizzando i tempi e facendo tesoro dell’esperienza a supporto di ulteriori casi analoghi.

Durante FORUM PA, il Comune di Roma ha inoltre presentato un progetto di dematerializzazione realizzato proprio in collaborazione con SAP, legato in particolare alla Gestione delle Determinazioni Dirigenziali Digitali. Unesperienza fondamentale, viste le dimensioni della municipalità capitolina: 115mila determinazioni dirigenziali per anno, 82 aree organizzative per la protocollazione della corrispondenza in ingresso e in uscita e 1.200 operatori abilitati. La digitalizzazione è resa possibile dalla disponibilità di 16mila postazioni di lavoro connesse a 270 LAN collegate a una rete a banda ultra larga, di una piattaforma SAP per la gestione della contabilità dell’Amministrazione e di un’applicazione di gestione documentale distribuita su 82 Aree organizzative omogenee. Tra i principali vantaggi ottenuti: razionalizzazione delle procedure e risparmio di materiale cartaceo (stimato sui circa 6 milioni di fogli di carta all’anno); ottimizzazione dei tempi, soprattutto nell’impiego del personale addetto alla distribuzione delle pratiche cartacee;  riduzione dell’impiego dei mezzi di trasporto, con un'influenza diretta sulla riduzione dell’impatto ambientale.

Nessun voto