Scheda

Condividere Formando

Amministrazione
INPDAP Comitato Pari Opportunità - Roma
Sito web istituzionale
www.inpdap.gov.it
Referente del progetto
Salvatore Cimino, Dirigente

ASPETTI GENERALI

Area di intervento del progetto
Favorire la flessibilità di orario e di organizzazione del lavoro.

Destinatari del progetto
Dipendenti della pubblica amministrazione.

Descrizione sintetica del progetto

Il progetto consente di rendere flessibile l'attività formativa, adattandola alle esigenze dei formatori e dei discenti garantendo le pari opportunità di partecipazione ai percorsi formativi a tutti i possibili destinatari indipendentemente dalle specifiche condizioni fisiche e familiari dei soggetti fruitori.
L’attività formativa si svolge mediante l’ausilio di strumenti informatici tipici della comunicazione (web cam formatore - web cam discente) con la definizione di regole atte a coniugare dovere (della formazione) e diritto (alla formazione) con compiti ben precisi e strutturati. I contenuti dell'attività formativa a distanza rimangono perfettamente identici a quelli previsti per la formazione in aula mentre la predisposizione di moduli strutturati di durata minima e massima rende estremamente flessibilità la fruizione dei percorsi formativi.

 

Esigenze affrontate dal progetto

Soddisfa le esigenze formative di tutto il personale sul territorio siciliano oggettivamente impossibilitato per ragioni personali e familiari a partecipare ai percorsi formativi in aula. L'attività consente di condividere le difficoltà oggettive sia dei discenti che dei formatori, nel rispetto delle pari opportunità. Viene condiviso il "problema oggettivo del singolo dipendente" per affrontarlo e superarlo al fine di condividere un comune cammino di crescita professionale.

 

Obiettivi del progetto

Il progetto condividere formando propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
A) garantire la formazione prevista a tutto il personale destinatario dei percorsi formativi;
B) conciliare le specifiche esigenze personali e familiari oggettivamente valutabili dei discenti e dei formatori con le esigenze dettate dall'attività formativa;
C) favorire la crescita e le capacità professionale dei lavoratori.

 

Risultati attesi

- Intercettare le esigenze formative dei dipendenti che si sottraggono alle richieste formative per personale impossibilità oggettiva alla partecipazione ai percorsi formativi in aule centralizzate.
- Delocalizzare e virtualizzare i percorsi formativi con la predisposizione di percorsi formativi modulari e flessibili.
- Consentire pari opportunità sia di partecipazione ai percorsi formativi a tutti i dipendenti destinatari degli stessi.
Target di riferimento: dipendenti in maternità, dipendenti con figli in età scolare, dipendenti con difficoltà fisico motorie, dipendenti assistenti di portatori di handicap.

Risultati conseguiti

In termini di pari opportunità i risultati conseguiti sono andati oltre alle aspettative, in quanto oltre a garantire pari opportunità ai potenziali partecipanti discenti ha garantito pari opportunità anche ai docenti di partecipazione al percorso formativo indipendentemente delle proprie oggettive esigenze familiari. In pratica anche il docente non si è trovato costretto a rinunciare al proprio percorso professionale per evitare di sacrificare le legittime esigenze familiari.
La prima fase del progetto si è sviluppata nel raddoppio dell'offerta formativa localizzata in aula, raddoppiando l'oferta formativa in due diverse aule localizzate in due centri della regione al fine di offrire una fruizione del servizio formativo più vicino alle esigenze di mobilità dei discenti. La creazione di una collegamento in web conference tra le due diverse aule ha consentito di garantire l'identica offerta formativa ai discenti. Successivamente la predisposizione di moduli formativi on demand di durata limitata a due ore ha consentito la realizzazione di un pacchetto formativo su misura per esigenze specifiche dei discenti. Sono state realizzate in totale oltre 40 ore di formazione a distanza con collegamento fra aule delocalizzate nel territorio regionale e 20 ore di moduli formativi flessibili e fruibili in relazione alla esigenze sia dei formatori che dei discenti. In particolare sono stati individuati i bisogni formativi di dipendenti con permessi per allattamento e di dipendenti portatori di handcap.

ASPETTI SPECIFICI

Descrizione comunicazioni avviate
Ha partecipato al premio Basile per la formazione 2010 ricevendo la segnalazione d'eccellenza.

Costo del progetto
Zero

Modalità di finanziamento

L'attività conseguente al progetto ha garantito il conseguimento di risparmi connessi ad una sensibile riduzione dei costi di missione sia per discenti che per formatori.

Professionalità coinvolte nel progetto e il ruolo svolto
Formatori ; discenti (personale operativo in servizio); referente della formazione; dirigente Ufficio
coordinamento.

Descrizione soluzioni/cambiamenti organizzativi adottati
Organizzazione strutturata dei corsi on line. Definendo un calendario settimanale delle attività con orari ben definiti, per un numero di ore formative non superiore a 2 ore giornaliere.
Il calendario garantiva comunque la flessibilità sia per il formatore che per il discente, al fine di conciliare le esigenze.

Utilizzo di tecnologie innovative nella realizzazione del progetto
Sì, come strumento abilitante dell'intervento.

Descrizione sintetica delle tecnologie adottate e il valore aggiunto rispetto agli obiettivi del progetto
Si tratta di un comune sistema di video comunicazione che comunque consente di realizzare un'aula virtuale, consentendo la condivisione del desktop tra docente e discente e permettendo l'interoperabilità dell'attività formativa. L'attività formativa ha consentito di superare la difficoltà culturale nell'utilizzo di tecnologie innovative per finalità di lavoro, mettendo in evidenza il valore aggiunto dello strumento.

Principali difficoltà affrontate nella realizzazione del progetto
Di natura “culturale”

Note
Nato come attività formativa, il progetto"condividere formando" sta via via ampliando il suo raggio di azione e potrebbe trasformarsi nel corso del 2011 in "condividere lavorando".

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Contenuti del Dossier