Scheda

Audit famiglia&Lavoro

Amministrazione
Provincia di Treviso
Sito web istituzionale
www.provincia.treviso.it
Indirizzo web
http://pariopportunitatreviso.siteit.it
Referente del progetto
Antonella Masullo, Funzionario Responsabile

ASPETTI GENERALI

Area di intervento del progetto
Favorire la flessibilità di orario e di organizzazione del lavoro

Destinatari del progetto
Dipendenti pubblici/privati

Descrizione sintetica del progetto
A partire dal 2007, l'Amministrazione Provinciale - e nello specifico l'Assessorato alle Politiche Sociali, Famiglia e Pari Opportunità  - ha scelto di sostenere in modo mirato le iniziative di conciliazione dei tempi famiglia-lavoro a favore dei propri dipendenti e di intraprendere un percorso di certificazione ufficiale, sperimentando in maniera diretta il modello organizzativo" Audit Famiglia & Lavoro" in due settori dell'Ente.
Seconda solo alla Provincia Autonoma di Bolzano, ha ottenuto dalla "Fondazione di Pubblica Utilità  Hertie Stiftung" di Francoforte, il marchio tutelato a livello europeo che certifica "l'immagine positiva vicina alla famiglia delle Aziende e degli Enti aderenti"; in qualità  di Ente Locale licenziatario del marchio, è partner di riferimento per l'Ufficio europeo di coordinamento e, attraverso l'attività  dell'Auditrat, procede alla concessione formale dei certificati.
L'Audit Famiglia & Lavoro è una azione progettuale che si inserisce nel tessuto aziendale grazie ai consulenti Audit, è un processo innovativo che permette di migliorare costantemente il management delle risorse umane in un'ottica di conciliabilità  famiglia-lavoro. E' applicabile ad aziende/unità  organizzative di qualsiasi dimensione e settore.
Il Progetto Pilota che si è appena concluso ha visto la consegna degli attestati per i n. 4 Enti/Aziende coinvolti e per n. 8 Auditori, dei quali esistono i registri di accreditamento; per il mese di novembre a.c. è prevista la partenza di un nuovo corso di formazione.

 Esigenze affrontate dal progetto
Conciliazione dei tempi famiglia-lavoro.

Obiettivi del progetto
Creare possibilità/politiche di supporto a favore della famiglia e del singolo.

Risultati attesi
Maggiore disponibilità di rientro dalle maternità; maggior risparmio per l'Azienda/Ente; favorire la qualità nell'ambiente di lavoro; diffusione sul territorio, sensibilizzazione e coinvolgimento di altre realtà

Risultati conseguiti
Formazione di 8 auditori (nuova figura professionale); conseguimento da parte di 4 Aziende/Enti di una certificazione di qualità; manuale informativo per Aziende/Enti.

ASPETTI SPECIFICI

Partnership con altri soggetti, istituzionali o privati
Comune; Terzo settore; Aziende; Commissione Provinciale per le Pari Opportunità della Provincia di Treviso

Descrizione comunicazioni avviate
Brochures, locandine e manuale informativo; comunicazioni televisive - reti locali; convegno finale.

Costo del progetto
15.000,00 euro

Modalità di finanziamento
Fondi interni all'ente

Professionalità coinvolte nel progetto e il ruolo svolto
Coordinatore Servizi Socio-assistenziali; collaboratore a progetto; responsabile gestionale.

Descrizione soluzioni/cambiamenti organizzativi adottati
Creazione del nido aziendale con priorità per i dipendenti; bike-sharing; flessibilità dell'orario di ingresso/uscita vista la location della sede; sensibilizzazione dell'Ufficio del personale nella concessione dei part-time per maternità.

Azioni specifiche di formazione del personale
Corso base Audit.

Utilizzo di tecnologie innovative nella realizzazione del progetto,
Sì, strumentali alla gestione del progetto.

Principali difficoltà affrontate nella realizzazione del progetto
Di natura “culturale”.

Nessun voto

Contenuti del Dossier