News

Immobili: in sperimentazione la trasmissione telematica degli atti notarili

Il 29 dicembre scorso è cominciata la sperimentazione della trasmissione telematica degli atti notarili. I primi a partire sono stati gli uffici di Bologna, Firenze, Lecce e Palermo, in attesa di estendere l'invio telematico su tutto il territorio nazionale.

Il Provvedimento interdirigenziale di attivazione, a titolo sperimentale, della facoltà di trasmettere gli atti notarili al Conservatore dei registri immobiliari per via telematica è stata firmata dal Direttore dell’Agenzia del Territorio, Gabriella Alemanno, e dal Direttore Generale della Giustizia Civile del Dipartimento per gli Affari di Giustizia del Ministero competente, Maria Teresa Saragnano. Un Provvedimento che mira a semplificare i procedimenti amministrativi e ad agevolare le attività professionali attraverso l’uso dei mezzi informatici.

La trasmissione telematica riguarda la copia autenticata di un atto notarile predisposta per intero con strumenti informatici e con l'uso della firma digitale. Per ogni nota trasmessa, l'Agenzia del Territorio restituisce, sempre in via telematica, un certificato di eseguita formalità provvisto anch'esso di firma digitale.

Nel caso di irregolare funzionamento del servizio telematico, l’Agenzia assicurerà comunque l’eseguibilità degli adempimenti, tramite presentazione di copia conforme e cartacea dell’atto notarile, nonché la restituzione del certificato di eseguita formalità.

FONTE: Agenzia del territorio

Nessun voto