Articolo

Chi sono i parlamentari contrari alla soppressione del vitalizio... roba di trasparenza

In questi giorni “gira” su facebook su alcuni blog ed anche via mail, con un mese di ritardo, la notizia che la votazione per l’abolizione del vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura, proposta dal deputato Antonio Borghesi (IDV) ha raccolto una valanga trasversale di “NO”. Grazie agli open data della Camera dei Deputati possiamo sapere chi ha votato e come.

L’Onorevole Borghesi, deputato dell'Italia dei Valori, aveva fatto inserire nell’ordine del giorno del 21 settembre 2010 la richiesta “di prevedere la soppressione immediata di ogni forma di assegno vitalizio per i deputati in carica e per quelli cessati dal mandato parlamentare”.

La proposta è stata accolta in maniera piuttosto fredda dalla Camera. Dopo un tentativo di far ritirare “l’ordine del giorno Borghesi”, infatti, i Deputati si sono espressi con voto nominale ed ecco i risultati:

Parlamentari presenti: 525
Parlamentari votanti: 520
Astenuti: 5
Hanno votato SI all’abolizione: 22
Hanno votato NO all’abolizione: 498

Tralasciando i commenti di merito è interessante notare che trattandosi di voto nominale ogni cittadino italiano ha diritto di andare a vedere chi ha votato e come.

Grazie ai dati resi disponibili dalla Camera e al lavoro di Open Parlamento (progetto non governativo di cui abbiamo parlato più volte) questi dati sono disponibili in forma chiara e leggibile, in modo che ognuno possa trarre le sue conclusioni. Ennesimo segno, se ancora ce ne fosse bisogno, che un trattamento OPEN dei dati pubblici permette di realizzare servizi ad elevato valore aggiunto.

Li trovate qui

A questa considerazione va aggiunto il fatto che i dati della Camera su cui si basa Openparlamento.it non sono dati completamente aperti, ma dati cosiddetti "opachi", che richiedono un lavoro di pulizia e trasformazione. Immaginiamoci cosa potrebbe fare il "genio Italico", famoso nel mondo, se avesse a disposizione tutti i dati pubblici in formati puliti e già riutilizzabili... altro che trasparenza.

 

Your rating: Nessuno Average: 4.2 (11 votes)

Commenti

Questa proposta potrebbe

Questa proposta potrebbe essere stata strumentale. Favorevoli solo i deputati dell' IDV che sapevano perfettamente che tale proposta non sarebbe mai stata accolta dal parlamento. Un modo "popolare" per mettersi in mostra. I parlamentari dell'IDV rinunciassero pubblicamente al proprio vitalizio e allora forse gli crederemmo un pò di più.

vero

verissimo,anche un ignaro di politica ha pensato a questo.rinunciassero per primi e avranno molti voti ,compreso il mio che sono di destra.

I nostri parlamentari sono

I nostri parlamentari sono scaltri, giocano sul fatto che non arriveremo mai a sapere niente. Ma i tempi cambiano: è vero noi siamo colpevoli perchè lì sono per merito nostro ma a tutto esiste un limite. Ora basta, la festa deve finire per tutti. Tutti i giorni dobbiamo assistere ad uno spettacolo indecente: rubano ma queste persone hanno figli nipoti suppongo, la dignità dov'è? Loro dovrebbero prendersi cura del popolo, dei suoi bisogni, ma forse hanno perso il senso della politica quindi non ne sono capaci; e allora fuori, si cambia. Siamo costretti a vedere parlamentari a giocare col telefonino in aula e pagarli per far quello.
Aboliamo il posto fisso, i diritti aquisiti... si parte da zero perché a zero ci hanno ridotti.
Nel privato chi sbaglia paga, perchè nel publico no? Cosa aspettate a prendere coscienza della situazione? Dovremmo venire a motecitorio e palazzo madama a milioni, senza bandiere di alcuno schieramento poliitico e nemmeno dei sindacati perché non vogliamo essere strumentalizzati.
Ora veramente basta. Avete rubato, ci avete ridotti in condizioni critiche, ma ma chi ha deve pagare di più: io ho una pensione piccola, ma me la faccio bastare. Mi domando quante bocche avete dato che la mia pensione la prendete più che decuplicata. Avete una coscienza? Guardatevi allo specchio, cosa vedete?
A voi la risposta.

commento

Tu avresti anche ragione, ma sono 40 anni che sento dire queste cose... e allora che si fa? Io voto per uno dei movimenti indipendentisti che vogliono la scissione del veneto, cosi' ho la coscienza tranquilla, e poi non dico piu' niente.. niente di tutti sti basta di qua e basta di la che e' dagli anni sessanta che li sento e una volta mi univo al coro, ora non ho piu' voce eccetto che per dire Veneto Stato.

I NOSTRI PARLAMENTARI

Cara Elena il tuo scritto è preciso ed ha centrato il problema ma secondo il mio piccolo pensiero è il popolo che va riorganizzato per le votazioni.....c'è una srtagrande maggioranza che è ancorata all'ideologia del partito, c'è un'Italia ridotta allo stremo che non trova le forze per riunirsi, forse con il M5S questo è stato possibile....vorrei che qualcuno del POPOLO SOVRANO leggesse le mie righe per confrontarci e comprendere perchè commettiamo sempre gli stessi errori.......basta votarli....devono imparare che Governare è una MISSIONE non un privilegio...devono comprendere che per dormine a Montecitorio non si può guadagnare 35.000,00 o più al mese....devono, gli ottusi pensanti, che si credono Dotti, che la loro stagione è al termine, se a noi ci abbatte il cancro perchè lavoriamo in Aziende malate dove il Governo non interviene per la sicurezza e la salute.......se un Ospedale non può garantire le cure di sopravvivenza ad un malato o se lo fa è con scarsi risultati, è perchè loro rubano tutti i soldi per andare in vacanza e comprarsi le caramelle (per non dire volgarità), quindi ripeto se a noi ci ammazza il CANCRO (e loro non sono immuni) a loro deve ammarzzarli il DIO DENARO e che restassero senza un becco di un quatttrino......questa sarebbe la miglior punizione da parte del POPOLO SOVRANO.....NON VOTARLI PIU' SIGNIFICA MANDARLI A LAVORARE SERIAMENTE!! Ora mi rivolgo al M5S......mi associo a Viola quando ha scritto il loro voto che non vada perduto....non lasciate l'Italia in mano a loro per altri 6 mesi....ci porteranno alla distruzione, ci ridurranno allo stremo in modo tale che loro poi avranno sempre piu' potere.....è così che un Governo riduce il suo popolo per fare patti con i potenti e se guerra arrivasse....ricordatevi che loro si salveramnno e noi non riusciremmo nemmeno a capire cosa ci sta travolgendo....una bomba atomica o l'ennesimo Governo LADRO????????

Camera - votazione n. 1 (seduta n. 371 del 21/09/2010)

Non scherziamo,la proposta IDV era perfetta,attendibile,fatta a nome di tutti gli Italiani..il problema che a Roma fingono di litigare e poi pranzano insieme rossi,neri,azzurri...la stessa proposta e' stata fatta oggi da Alfano in un tweet,che dice" proporremo DDL per abbattere i costi della politica".....la proposta IDV non abbatteva i costi della politica???Vadano a quel paese tutti compreso il mio partito...io non votero' mai piu' per le politiche ma solo per le regionali e amministrative comunali e provinciali,ciao a tutti.