News

4 miliardi per la banda larga in provincia di Bolzano

Via libera, da parte della giunta provinciale, al programma per l’ampliamento della rete di diffusione della fibra ottica. "La Provincia - commenta Florian Mussner, assessore della Provincia Autonoma di Bolzano  - investirà 4 milioni di euro per garantire una connessione migliore alla banda larga sul territorio altoatesino, raggiungendo diversi Comuni proprio grazie alla fibra ottica".

"Il nostro obiettivo - prosegue Mussner - è quello di raggiungere il maggior numero possibile di persone con la fibra ottica, una tecnologia che garantisce un collegamento alla banda larga qualitativamente migliore e molto più sicuro". Attualmente, infatti, sono diverse le località altoatesine che hanno accesso alla rete tramite connessioni wireless o via satellite, ma il servizio non concede la medesima affidabilità. Il programma approvato di recente dalla giunta provinciale prevede un investimento di 4 milioni per l'ampliamento della rete di fibra ottica. "Non puntiamo esclusivamente alla copertura degli assi principali - sottolinea Florian Mussner - ovvero quelli Salorno-Bolzano, Bolzano-Passo Resia e Bressanone-Prato alla Drava, ma intendiamo raggiungere con la fibra ottica, entro il 2013, tutte le principali valli laterali". Attualmente sono in corso i lavori per i collegamenti Fortezza-Vipiteno, Merano-San Leonardo in Passiria, Castelrotto-Siusi, Siusi-Fiè e via Renon-via Macello a Bolzano. Per questi lavori, rispetto al programma dell'anno scorso, che contava su una dotazione finanziaria di 2,7 milioni di euro, sono stati stanziati 216mila euro aggiuntivi, più altri 68mila per la posa della fibra ottica sino al centro di Castelrotto in una tubazione che scorre parallelamente alla A22.

Il programma 2010, inoltre, prevede ulteriori stanziamenti, pari a 865mila euro, per raggiungere zone produttive e località turistiche in Val d'Ega, Val Venosta, Val Pusteria, Val Badia e Val Sarentino. "Per risparmiare tempo e denaro - aggiunge Mussner - in alcuni casi lavoriamo anche in stretta collaborazione con le Comunità comprensoriali e le singole amministrazioni comunali, che contribuiscono all'investimento". Accade così per alcuni interventi in Val Sarentino, Val Badia, Val Venosta e Valle Aurina, con la Provincia che mette a disposizione poco più di 900mila euro. Per la realizzazione di alcune infrastrutture primarie e secondarie fondamentali dal punto di vista tecnico, inoltre, sono stati stanziati 1,7 milioni, mentre altri 180mila euro verranno messi a disposizione per la posa dei cavi per la fibra ottica lungo la linea ferroviaria della Val Pusteria.

FONTE: Ufficio stampa Provincia Autonoma di Bolzano

Nessun voto