News

"A scuola di innovazione", c’è tempo fino al 15 aprile per iscriversi al Premio

Sono già quasi duecento le candidature arrivate per il Premio "A scuola di innovazione", che vuole promuovere e valorizzare l'utilizzo della didattica digitale nelle scuole italiane, incentivando la produzione di materiali multimediali distribuiti con licenza Creative Commons.
Per iscriversi c'è tempo fino al 15 aprile prossimo: visto il successo dell'iniziativa, infatti, il termine è stato prorogato e resta più di un mese per candidare oggetti o contenuti digitali (giochi educativi, lezioni ed esercizi multimediali, simulazioni ed esperimenti) realizzati dai docenti anche in collaborazione con gli studenti.

Il Premio "A scuola di innovazione" – promosso dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con FORUM PA – oltre a valorizzare le migliori esperienze realizzate in Italia da docenti e studenti, promuove lo spirito di condivisione: i migliori contenuti digitali, infatti, saranno messi a disposizione di tutte le scuole tramite il portale InnovaScuola (www.innovascuola.gov.it) e distribuiti secondo le licenze Creative Commons, che permettono agli autori di mantenere la paternità dei prodotti, consentendone al tempo stesso il libero uso e la rielaborazione.

Al Premio possono partecipare tutte le scuole primarie e secondarie di I e II grado, singolarmente o in rete tra loro. Ogni scuola o rete di scuole può partecipare con un solo prodotto.
Queste le cinque categorie del Premio: giochi educativi; lezioni ed esercizi multimediali su specifiche discipline o ambiti disciplinari; simulazioni ed esperimenti; oggetti a sostegno della didattica per i diversamente abili; oggetti per la sensibilizzazione su tematiche sociali, interculturali, ambientali, pari opportunità e di attualità.

Una commissione di esperti sceglierà un vincitore per ogni ordine scolastico e per ogni categoria, per un totale di 15 vincitori.
Il Premio “A scuola di Innovazione” assegna ai progetti vincitori, grazie anche agli sponsor Engineering e Microsoft, i seguenti premi:

  • 1 pc di ultima generazione con tecnologia touchscreen e 1 videoproiettore, per ogni istituzione scolastica vincitrice;
  • 1 netbook, per il docente referente del gruppo classe;
  • pen drive e pacchetti Office, per gli studenti.

Nel caso in cui dovesse vincere una rete di scuole, i premi saranno assegnati alla scuola capofila. Sono comunque previsti attestati per tutti i partecipanti e menzioni di merito.
La premiazione avverrà in occasione del ForumPA 2010 (Nuova Fiera di Roma, 17-20 maggio).

La candidature possono essere presentate esclusivamente on line, utilizzando la scheda disponibile sul sito www.premioscuolainnovazione.it e raggiungibile anche dai link sui siti www.innovascuola.gov.it, www.innovazionepa.it, www.pubblica.istruzione.it e www.forumpa.it.

 

Nessun voto