Articolo

Sistema Informativo Integrato della Scuola Trentina

Articolo del dossier Innovazione nel Nord Est

La Provincia di Trento – con il supporto di Informatica Trentina partner e centro servizi della Provincia - ha introdotto il Sistema Informativo Integrato della Scuola Trentina che garantisce la completa autonomia gestionale alle scuole e allo stesso tempo permetta all’Ente di disporre dei dati e delle funzioni necessarie per una significativa opera di regia complessiva.

Perché integrare? La scuola è il punto nevralgico su cui lavorare per introdurre un cambiamento in un contesto territoriale o nazionale. Ottenere un buon sistema scolastico non è solo una questione di politiche o di programmi: politiche e programmi si fanno sulla base di informazioni che, prodotte a livello locale, devono poi essere raccolte, centralizzate ed elaborate per poter essere davvero utili. La Provincia di Trento - come tante altre amministrazioni territoriali - si è trovata a confrontarsi con l'esigenza di disporre di informazioni aggiornate, in maniera rapida e strutturata e, contestualmente, di salvaguardare l'autonomia gestionale delle scuole.

Il Sistema Informativo Integrato della Scuola Trentina
Il Sistema è complesso ed è articolato in diverse componenti per la gestione di differenti tipologie di informazione.

1. Strutture Scolastiche

Anagrafe delle entità scolastiche – SAE: rende disponibili i servizi per la gestione dei finanziamenti erogati sulle opere edilizie scolastiche e per il trattamento delle informazioni sull’offerta scolastica provinciale e gli edifici delle strutture scolastiche;
Edifici Scolastici – SED
: rende disponibili, in ambiente GIS-WEB, gli strumenti cartografici per la referenziazione geografica delle strutture scolastiche presenti sul territorio.

2. Alunni
Anagrafe Unica degli Studenti - SAA: gestisce il “fascicolo dell’alunno” che raccoglie dati anagrafici e della carriera scolastica di ogni singolo studente transitato nel sistema scolastico provinciale a partire dalla scuola dell’infanzia fino al completamento del ciclo delle scuole secondarie, compresa la formazione professionale di base;
Gestione amministrativa degli alunni – SGA: è un innovativo strumento di gestione a supporto delle segreterie scolastiche;
Registro elettronico del docente – RED
: strumento in ambiente Web che fornisce supporto all’operatività quotidiana dei docenti, ciascuno per la propria classe e materia di riferimento, consentendo l’inserimento di voti e assenze, delle lezioni svolte in classe e della programmazione didattica. Grazie alla completa integrazione con gli altri sistemi del comparto scuola ed in particolare con i sistemi per la gestione degli alunni, fornisce anche le funzionalità a supporto dei coordinatori di classe e dei Dirigenti scolastici consentendo loro di avere sempre una visione complessiva sull’andamento delle singole classi e dell’Istituto scolastico nel suo complesso. Consente, inoltre, agli alunni di consultare, direttamente da Internet ed in tempo reale, i dati che i docenti inseriscono relativamente a voti, assenze ed argomenti delle lezioni svolte in classe.

3. Personale
Gestione delle nomine – SGG: consente di gestire le attività di reperimento e assunzione del personale, l’assetto giuridico e il trattamento economico.

4. Risorse
Contabilità finanziaria – COP: è il sistema per l’automazione della gestione contabile degli Istituti scolastici Trentini ed è stato impostato secondo linee guida tese al riuso di soluzioni applicative già ampiamente sperimentate sui sistemi contabili della Provincia ed in particolare di soluzioni in ambiente SAP già in uso presso le Agenzie della PAT stessa.

Benefici attesi
Il Sistema informativo Integrato della Scuola Trentina realizza uno strumento in grado di garantire la completa autonomia gestionale alle scuole ed allo stesso tempo di consentire all’Ente di disporre dei dati e delle funzioni necessarie per una significativa opera di regia complessiva, ovvero delle funzioni di indirizzo, programmazione e governo. L’opportunità di poter raccogliere in maniera centralizzata e trattare rapidamente informazioni e dati di sintesi relativi al mondo della scuola dell’intero territorio provinciale consente di pianificare in modo migliore e di integrare le attività in carico al Dipartimento Istruzione con conseguente ottimizzazione dei servizi e delle risorse disponibili. La possibilità di disporre di un sistema integrato ha portato notevoli vantaggi, soprattutto in termini di aggiornamento e precisione dei dati:
 

  • riduzione dell’inevitabile moltiplicazione dei dati anagrafici degli studenti (come accadeva, ad esempio, nei passaggi degli alunni da una scuola ad un’altra);
  • eliminazione della frammentazione della gestione delle iscrizioni scolastiche replicata sulle diverse installazioni locali e sul sistema di gestione dell’Anagrafe Unica Alunni;
  • possibilità per le scuole di condividere tra loro le informazioni relative al curriculum degli studi di un alunno;
  • opportunità per il Dipartimento Istruzione di effettuare un’opera di regia complessiva del comparto grazie alla disponibilità delle informazioni di carattere generale necessarie;
  • maggior sicurezza del sistema delegata alle singole scuole;
  • integrità dei dati delegata alle singole scuole (back up);
  • la manutenzione del software molto meno onerosa (aggiornamenti software).

Qualche dato di contesto (riferiti al 2008)
Strutture scolastiche
120 sedi scolastiche censite e georeferenziate
Alunni
250 postazioni dedicate al sistema alunni
65.000 iscrizioni all’anno registrate sulla base informativa
185.000 anagrafiche presenti dal 2000 al 2009
Personale
8.000 docenti della scuola
1.400 insegnanti della scuola infanzia
2.100 personale ATA
Risorse
200 utenti abilitati all’utilizzo del sistema centralizzato per la contabilità finanziaria, reso disponibile come estensione del sistema ERP della PAT
Comunicazione (i dati si riferiscono al portale della scuola “Vivoscuola” http://www.vivoscuola.it/ ):
10,5 milioni pagine visitate
1 milione e 450 mila visitatori singoli
Servizi ICT
Una rete telematica dedicata alle scuole e introduzione della tecnologia a supporto della didattica:
120 sedi scolastiche connesse alla rete TELPAT
600 lavagne interattive multimediali già presenti nelle scuole
Centro servizi
Erogazione di circa 3.500 giornate di formazione sui diversi sistemi gestionali
Presa in carico di circa 3.500 chiamate/anno effettuate al Contact Center

Your rating: Nessuno Average: 4 (2 votes)