Articolo

L'innovazione è nel consorzio. Gli sviluppi di Arsenàl.IT

Articolo del dossier Innovazione nel Nord Est

Dal confronto tra gli innovatori emerge che l’innovazione, per essere sostenibile, deve divenire un attributo del sistema.
Parlando di innovazione nel Nord est italiano, abbiamo chiesto a Claudio Dario, presidente del Consorzio Arsenàl.IT, di raccontarci gli ultimi sviluppi del modello consorziale adottato per la sanità digitale in Veneto. Un modello che si è dimostrato decisamente sostenibile e lungimirante.


Il Consorzio

Di Arsenàl.IT, il Consorzio volontario delle 23 Aziende Sanitarie ed Ospedaliere pubbliche della Regione Veneto, avevamo già parlato in altre occasioni.  In breve, costituito nel 2005 come “Consorzio Telemedicina” è diventato Arsenàl.IT nel 2007 allargando il suo campo di azione a tutta l’e-Health. Da allora si occupa di progettazione, sviluppo e valutazione di applicazioni di e-Health sovra-aziendali per la standardizzazione, per l’interoperabilità dei sistemi, per la ricerca e l’innovazione, per l’ingegneria dell’offerta e per la formazione.
Ad oggi, le principali attività sono: ricerca, studi di prospezione tecnologica per sostenere le scelte strategiche delle aziende consorziate, studi di fattibilità e progetti preliminari, indagini di mercato per sostenere i processi decisionali delle aziende sugli investimenti tecnologici.


I progetti

Attualmente, ci spiega Dario, Arsenàl.IT è impegnato principalmente su 4 progetti:

  • Riuso della soluzione Escape, che consente la gestione digitale dell'intero ciclo di firma, certificazione, archiviazione, distribuzione, estrazione e conservazione dei referti informatici, lasciando inalterata la loro validità legale.
    Attraverso questo progetto, cofinanziato da CNIPA, Regione Veneto e Aziende Sanitarie ed Ospedaliere del Veneto, Arsenàl.IT renderà interoperabili i processi di dematerializzazione dei documenti sanitari a validità legale delle aziende con particolare riferimento ai referti dei dipartimenti diagnostici, stimabili in oltre 7 milioni per anno .

  • Teleconsulto neurochirurgico per l’ICTUS ischemico
    Questo progetto prevede l'applicazione degli standard tecnologici sviluppati per il teleconsulto Neurochirurgico nell'ambito del progetto Health Optimum al trattamento dell'ICTUS. Tramite l'applicativo di teleconsulto, il medico del polo periferico può inviare una richiesta di teleconsulto al polo di riferimento valutando se i parametri del protocollo permettono l'esecuzione tempestiva della terapia trombolitica sul paziente che presenta sintomi dell'ICTUS.

  • Rete MMG_FASP
    E’ in corso la sperimentazione, presso l’Azienda ULSS 19 di Adria, di un'architettura complessa e integrata per il Sistema Sanitario Regionale che si articola nella realizzazione di una rete dei Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta del Veneto e del FaSP (Fascicolo Sanitario Paziente). 

  • HTA -  Messa a punto di sistemi di valutazione controllata di nuove tecnologie e di stime del loro fabbisogno
    Arsenàl.IT collabora con AGENAS per realizzare uno studio di fattibilità, a livello regionale e multiregionale, sulle modalità di osservazione permanente delle tecnologie applicate ai servizi di telemedicina e degli standard applicativi di riferimento internazionale, al fine di valutarne gli impatti clinici, economici e organizzativi.
     


Il valore aggiunto

Arsenàl.IT sta decisamente crescendo in riferimento alla portata e all’innovatività dei progetti, ma "il suo valore aggiunto – spiega Dario - è nella capacità di mettere a fattor comune le esperienze delle singole aziende consorziate, di condividere modelli organizzativi e standard interoperabili. Proprio grazie alla sua specifica competenza, Arsenàl.IT è in grado di ri-utilizzare soluzioni già sviluppate dalle aziende sanitarie ed integrarle nelle altre realtà consorziate".
Fedele alla sua vocazione  il consorzio  è innanzitutto un “disseminatore” d’iniziative di e-Health all'interno della realtà regionale.
Ma allargando il proprio sguardo oltreconfine - continua il Presidente - Arsenàl.IT svolge un'importante attività di fund raising per i consorziati, collaborando con soggetti internazionali e concorrendo alla partecipazione di call e progetti europei per la messa a regime e diffusione di servizi e di attività legate all’ICT nell’ambito delle aziende sanitarie".

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)