Articolo

Con il VOIP la PA risparmia: a Roma il primo Centro di competenza

Siglato il 16 settembre l’accordo tra il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta, l’Amministratore Delegato di Microsoft Italia Pietro Scott Jovane ed il Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre Guido Fabiani, per far nascere a Roma, presso i laboratori dell’Università il primo centro di competenza sulla tecnologica Voip.

L’adozione della tecnologia VoIP rappresenta uno dei punti strategici del Piano egov-2012 del Ministero Brunetta e si pone l’obiettivo di ridurre i costi delle comunicazioni interne all’amministrazione e con l’esterno, con risparmi che possono arrivare anche al 60% come testimoniano le molte esperienze avviate e consolidate (come quella del Ministero degli Affari Esteri).
Per questo, di particolare rilevo è la notizia che, presso il Dipartimento di informatica e Automazione della Facoltà di Ingegneria dell’Università Roma Tre, è nato il primo Centro di Competenza sulla tecnologia VoIP e sulla comunicazione integrata.

Se vuoi saperne di più sulla tecnologia VoIP naviga su Saperi PA

L’avvio del Centro di Competenza completa gli impegni assunti alla firma del protocollo di intesa tra Ministero della PA e dell’Innovazione e Microsoft, dell'agosto 2008, che già aveva garantito la creazione di una "scuola del futuro" in Puglia e la dematerializzazione degli archivi della regione Friuli Venezia Giulia. Il Ministro ha tenuto a precisare che l’intero progetto è stato realizzato senza alcun onere per il Ministero, grazie al contributo dei numerosi partner commerciali, primo fra tutti Microsoft

Il Centro, che già vede impegnati un responsabile e un paio di ricercatori oltre a sette risorse Microsoft che sporadicamente forniranno il loro apporto, svolgerà attività di formazione per le pubbliche amministrazioni del territorio e a livello nazionale ed attività di consulenza per organizzazioni ed imprese sui temi della comunicazione avanzata.

Inoltre nel laboratorio di Roma saranno testate e sviluppate ad hoc soluzioni per le pubbliche amministrazioni. L’AD di Microsoft Scott Jovane ha dichiarato che “già da oggi partiranno i lavori per “passare” queste tecnologie dall’Università Roma Tre agli altri due atenei della Capitale mentre l’estensione a tutte le altre Università italiane (che già non le hanno adottate in maniera autonoma) avverrà entro il 2011”.

Il rettore di Roma Tre Fabiani ha puntato l’attenzione sul rapporto tra mondo della ricerca e imprese. “L'esperienza di questo centro di competenza permette di instaurare una interazione per il rinnovamento aziende e università che garantisce importanti risparmi di risorse, ma soprattutto know-how avanzato e formazione”.

Nessun voto