News

Una Carta per tutelare i piccoli pazienti

"I bambini e gli adolescenti hanno diritto ad avere sempre la migliore qualità delle cure. A tale fine deve essere garantita loro una assistenza globale attraverso la costruzione di una rete organizzativa che integri ospedale e servizi territoriali, con il coinvolgimento dei pediatri di famiglia".

Questo è soltanto uno, il primo, dei 10 diritti elencati nella Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale, scritta da Fondazione ABIO Italia Onlus, Associazione per il Bambino in Ospedale, in collaborazione con la Società Italiana di Pediatria.
Il documento fa riferimento alla Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza del 1989 e si ispira alla Carta di EACH del 1988. A 20 anni dalla sua stesura ABIO ha inteso riprendere i punti della Carta, adattandoli all'attuale situazione italiana in base anche alla sua trentennale esperienza di volontariato presso gli ospedali.

Il 6 marzo 2008 la Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale è stata presentata a Milano ed il 10 giugno è stata presentata a Roma.

Importanti collaborazioni a questa campagna sono arrivate da agenzie di comunicazione, radio e altri enti e sono state a titolo completamente gratuito. Il Patrocinio è del Ministero della Salute, del Ministero della Solidarietà Sociale, del Ministero delle Politiche per la Famiglia, con il sostegno del Presidente della Commissione parlamentare per l'Infanzia.

FONTE: Helpconsumatori

Nessun voto