News

Emilia-Romagna prima in certificazione ambientale

Italia ed Emilia-Romagna ai primi posti in Europa per certificazioni ambientali. Il nostro paese infatti si colloca subito dopo Germania e Spagna, con 863 organizzazioni e 1.240 siti registrati Emas, il marchio europeo che sancisce la qualità ambientale di aziende ed enti pubblici, e al primo posto per numero di imprese che hanno "griffato" i loro prodotti con il marchio Ecolabel (che verifica il ridotto impatto ambientale di un prodotto o servizio durante l´intero ciclo di vita), con 205 licenze rilasciate per un totale di 3.295 prodotti/servizi etichettati.
A sua volta l´Emilia-Romagna è la prima regione italiana per certificazioni Emas, con 163 organizzazioni registrate, seguita da Toscana e Lombardia, e terza per il marchio Ecolabel (dopo il Trentino Alto Adige e la Toscana) con 25 licenze rilasciate. Le certificazioni Iso 14001 (che attestano l´impegno nel minimizzare l´impatto ambientale di processi, prodotti e servizi) sono invece 12.393 in Italia e 1.085 in Emilia-Romagna (al quarto posto dopo Lombardia, Piemonte e Campania).
Questi sono alcuni dei dati presentati il 29 settembre scorso a Bologna nel corso del 2° Workshop della Rete Cartesio sul tema: "I nuovi assi della Commissione Europea: dalle politiche per Kyoto alla produzione e consumo sostenibile". La rete Cartesio è promossa dalle Regioni Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia e Toscana per sviluppare approcci sostenibili alla gestione del territorio.
FONTE: Regione Emilia-Romagna

Nessun voto