Articolo

Arsenal.IT: Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale

The view from below

by e-lisabetta

A cura di Claudio Dario* 

Costituitosi formalmente nell’ottobre del 2005 come consorzio volontario tra le strutture sanitarie del Veneto, il “Consorzio Telemedicina”, oggi “Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale”, costituisce lo spin-off di un’iniziativa progettuale condotta nel 2002 dall’Azienda ULSS 9 Treviso con lo scopo di censire e valutare le applicazioni di Telemedicina in quegli anni attive nel Veneto .

L’indagine, oltre a fornire una conferma del crescente e diffuso interesse per il tema della Telemedicina nel suo complesso, mise in evidenza quali fossero le aree applicative maggiormente significative in termini di rapporto costo-efficacia, sia sotto l’aspetto clinico, sia sotto quello organizzativo – per esempio l’area del Teleconsulto neurochirurgico – consentendo alla ULSS 9 di condurre con particolare successo proprie iniziative di Telemedicina, concepite non più secondo un approccio “technology pushed” all’innovazione, ma piuttosto con forte attenzione al miglioramento dei processi di erogazione delle prestazioni, sotto le diverse prospettive dei numerosi attori coinvolti.

Era così emerso un panorama fatto di implementazioni originali e anche brillanti, ma frammentarie ed eterogenee, sviluppate secondo una varietà di approcci che, non sempre, favoriva l’interoperabilità delle diverse applicazioni. In alcuni casi l’impatto sull’organizzazione sanitaria della soluzione adottata era poco sistematico in termini di costi e benefici, con la conseguenza che le inevitabili resistenze all’introduzione della nuova tecnologia nell’organizzazione aziendale, trovavano gioco facile per svalutare l’efficacia del modello operativo proposto.

Il riconoscimento dell’importanza di un’attività di monitoraggio da condurre sistematicamente a livello regionale nel settore specifico, portarono alla fondazione del Consorzio Telemedicina con funzioni di Osservatorio, di Fund Raising e Project Design.

Il Consorzio, dal 4 dicembre scorso denominato “Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale” ha raccolto la sfida lanciatagli dalla Segreteria Regionale Sanità e Sociale ed ha allargato il proprio ambito di azione oltre i confini della Telemedicina, per porsi come Centro Studi regionale nel settore delle soluzioni ICT per la Sanità e il Sociale. Arsenàl (nome che porta con sé la suggestione di un luogo in cui termini come costruire, diffondere, organizzare, innovare, comunicare hanno segnato la fortuna della Repubblica di Venezia) agirà lungo quattro linee di servizio - Ricerca per l’innovazione, Ingegneria dell’offerta, Standardizzazione e Formazione. Il Consorzio opererà per conto e a vantaggio dei consorziati, su temi e linee guida di carattere sovra-aziendale e di evidente interesse per la Regione, adottando le migliori pratiche di Health Technology Assessment .

Il Consorzio sarà un Centro Studi che opera per i Consorziati nello svolgimento di rilevanti attività di indagine in ambito ICT, senza tuttavia farsi carico della gestione diretta delle relative implementazioni. Queste rimarranno a carico delle competenti unità operative regionali. Oltre a ciò il Consorzio potrà svolgere attività progettuali non rientranti strettamente negli ambiti sopra elencati, ma in un’ottica di ricerca e partecipazione a finanziamenti e progetti nazionali e internazionali.

Il Consorzio potrà così rimanere una struttura agile e snella, differenziandosi per questo dal modello di azienda regionalizzata per l’informatica vigente in altre realtà regionali. Non è escluso che il nuovo modello così delineato possa rappresentare un utile riferimento per altre organizzazioni socio-sanitarie regionali che intendano muoversi nella stessa direzione, quella, cioè, di una centralizzazione virtuosa di attività strategiche per il supporto alla decisione sugli investimenti ICT per la Sanità e il Sociale.

* Presidente Consorzio Arsenal.IT  e Direttore Generale Azienda Ulss 9 Treviso

 

Your rating: Nessuno Average: 4 (4 votes)