Articolo

Tagli alla bolletta energetica di circa 2,5 milioni di euro con l'e-Procurement

hypercube

by Germán Meyer

 Un taglio alla spesa per l´elettricità di circa 2,5 milioni di euro. E´ il risparmio stimato dall´agenzia Intercent-ER - la centrale di acquisto per le P.A. dell’Emilia-Romagna - grazie alla nuova convenzione stipulata dopo una gara che ha coinvolto l´intero bacino regionale. In pratica si calcola che il risparmio per le aziende sanitarie si aggirerà su una cifra di circa 1,2 milioni di euro, mentre per le amministrazioni sarà di 1,3 milioni.

L’aggiudicazione della fornitura è avvenuta tramite un’asta on line sulla piattaforma telematica www.intercent.it, con rilanci in tempo reale effettuati via web dalle imprese partecipanti.

76,29 euro per MWh e 74,83 euro per MWh i prezzi spuntati a suon di rilanci al ribasso nei due lotti assegnati: il primo per le aziende sanitarie il secondo, invece per tutte le altre amministrazioni del territorio. Valori sensibilmente più bassi rispetto ai valori medi attuali e con un ribasso di oltre l’8% rispetto alla base d’asta.

Infine per le amministrazioni è prevista la possibilità di richiedere energia prodotta da fonti rinnovabili (idroelettrica, eolica, solare, biomassa).  

Ora tutte le amministrazioni del territorio che vorranno aderire alla convenzione non dovranno fare altro che registrarsi sulla piattaforma intercent che già conta 500 utenti.
Un modo semplice per aumentare i margini di risparmio senza andare ad incidere sulla qualità dei servizi ai cittadini in una PA sempre più attenta all'efficienza.

Your rating: Nessuno Average: 0 (1 vote)