Espositori informano

L’innovazione Pay-Box al FORUM PA 2015

Parte quest’oggi presso il Palazzo dei Congressi di Roma la 26ma edizione della “Mostra convegno dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione e nei sistemi territoriali” (hashtag: #sipuòfarese).

Pay Box, la startup italiana che si sta gradualmente imponendo sul mercato con una piattaforma innovativa per la gestione dei servizi comunali e l’incasso dei tributi,  è uno dei principali attori protagonisti dell’evento.

A seguito della candidatura al FORUM PA Call4ideas 2015 iniziativa promossa in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma e PoliHub – l’incubatore del Politecnico di Milano, Pay Box si è qualificato tra i primi 10 finalisti su un totale di oltre 100 candidature ricevute. I soci fondatori Andrea Carboni e Roberto Casati sono stati pertanto invitati a presentare la soluzione a una platea di potenziali clienti e investitori nell’ambito del convegno Startup e Startupper per la PA digitale, in programma per Martedì 26 maggio 2015 alle ore 15.

Pay Box è in sintesi un sistema gestionale evoluto in grado di gestire ed incassare i servizi Comunali e i tributi locali in modo semplice, economico, diretto e in totale sicurezza. Grazie al sistema ideato infatti i cittadini possono pagare in contanti o con strumenti elettronici  presso i pubblici esercizi abilitati, sul web o in mobilità.

Pay Box sarà presente al FORUM PA 2015 presso lo stand 27 F e terrà due interessanti seminari sul tema “Pagamenti semplici e sicuri. Nuove modalità per i tributi locali” (Mercoledì 27 e Giovedì 28 maggio 2015, rispettivamente alle ore 15 e alle 10). Si tratta di eventi a numero chiuso ai quali è ancora possibile iscriversi tramite il sito istituzionale del Forum PA (partecipazione gratuita previa registrazione).

In entrambi gli appuntamenti saranno presenti i padri di Pay Box, che mostreranno il funzionamento del sistema e i principali vantaggi per tutti gli attori coinvolti (Comuni, cittadini e pubblici esercizi).

Nessun voto