Soluzioni e progetti a FORUM PA

IFM a FORUM PA 2015

La partecipazione di IFM al Forum PA 2015 persegue un duplice obiettivo:

  • consolidare la presenza dell'azienda nell'ambito degli operatori del settore, promuovendo la conoscenza delle iniziative intraprese, lo scambio di esperienze e il confronto tra visioni prospettiche sull'evoluzione tecnologica, normativa e organizzativa della PA, in relazione alla galassia ICT
  • presentare ai possibili portatori di interesse due soluzioni sviluppate da IFM per le amministrazioni regionali, con interessanti riscontri operativi e concrete prospettive di evoluzione e di adattamento ad altre realtà amministrative.
     

IFM rivolge da oltre un decennio particolare attenzione alle tematiche dell’e-government e dei sistemi di programmazione, controllo supporto alle decisioni, rispetto ai quali ha ricoperto un ruolo di avanguardia nel panorama informatico nazionale. Proseguendo il suo percorso a fianco delle amministrazioni pubbliche, IFM ha sviluppato due soluzioni che hanno trovato significativi riscontri nell'ambito dell'amministrazione regionale:

  • Sistema Informativo per la Gestione ed il Monitoraggio dei Fondi Comunitari
  • Sistema Informativo per la Gestione del ciclo della Performance

La presentazione di tali soluzioni sarà oggetto di uno specifico workshop che IFM terrà presso il Forum PA il 27 maggio alle ore 9:30

La prima soluzione è orientata alla programmazione, gestione, monitoraggio e controllo delle politiche di investimento attuate con il contributo degli organismi nazionali e comunitari. Il progetto è focalizzato su alcuni obiettivi strategici:

  • Visione dati integrata di tutte le risorse che concorrono a determinare la politica regionale unitaria, dai fondi strutturali europei agli investimenti regionali e ai finanziamenti nazionali
  • Controllo degli investimenti pubblici rispetto a quanto programmato, assicurando trasparenza ed evidenza delle attività realizzate e l’incremento dell'efficacia dell'azione amministrativa;
  • Supporto ai decisori regionali nella individuazione delle priorità e nella selezione delle iniziative e dei progetti funzionali al raggiungimento degli obiettivi programmati;
  • Supporto al management regionale, fornendo un sistema di supporto decisionale per la gestione efficiente delle iniziative/progetti e la verifica dello stato di avanzamento degli stessi;
  • Comunicazione costante, completa e trasparente delle opportunità offerte dalla programmazione integrata e delle azioni intraprese dall’Amministrazione 

La seconda soluzione nasce per affiancare l'ente pubblico nell'applicazione delle complesse normative nazionali e regionali in materia di ciclo della performance, coniugate con gli indirizzi metodologici specifici in tema di misurazione e valutazione.
La soluzione si propone, in aggiunta, come supporto tecnico-organizzativo alle strutture organizzative coinvolte in tutte le fasi del ciclo. In particolare, essa accompagna il processo decisionale dell'Amministrazione assicurando continuità al monitoraggio sullo stato di avanzamento degli obiettivi, consentendo di verificare tempestivamente gli scostamenti tra risultati previsti e quelli raggiunti, i ritardi e le difficoltà nel loro raggiungimento e di intraprendere le necessarie azioni correttive.

Nel corso del workshop saranno presentate le linee guida che hanno ispirato le due soluzioni, le esigenze che puntano a soddisfare e i soggetti istituzionali a cui sono indirizzate. Particolare risalto sarà dedicato alle esperienze realizzate nell'ambito dell'amministrazione della Regione Calabria, con l'individuazione degli elementi di successo e delle possibili linee evolutive.


 

 

Nessun voto