News

Servizi Pubblici e One-Stop-Shops in Europa

Il think tank Vision non poteva scegliere un momento più adatto per lanciare la sua ultima ricerca che confronta le esperienze di digitalizzazione dell’amministrazione pubblica di diversi Paesi (non solo europei). E’ il giorno dopo le dimissioni di Alessandra Poggiani alla guida del AgID e del processo di modernizzazione del Paese, infatti, che verranno presentati i risultati della ricerca, in occasione della conferenza internazionale “Public Serice delivery and one-sto-shops in Europe”, organizzata da Vision con ANCI.

Qui il programma del convegno.

Può permettersi l’Italia di rimanere senza una leadership chiara laddove i numeri della Commissione sull’Agenda digitale europea (che saranno presentati nel workshop) dicono che l’Italia è all’ultimo posto – su 28 Paesi - per connettività e al penultimo per utilizzazione di servizi pubblici attraverso Internet? Può questo mettere a rischio il piano - che finalmente sta per partire – che dovrebbe ribaltare nelle intenzioni del Governo il nostro svantaggio rispetto alle medie europee in vantaggio, in soli cinque anni? E cosa dice il confronto internazionale a proposito di cosa è necessario per portare avanti una radicale ristrutturazione della pubblica amministrazione a partire dalle tecnologie?

Vision è un think tank indipendente promosso da un network di giovani ricercatori e professionisti. Le aree di interesse di Vision sono, principalmente, “innovazione sociale”, le “università del futuro”, "l’impatto di Internet sui processi di produzione di servizi pubblici". L’iniziativa di Roma serve ad avviare sinergie di sviluppo delle iniziative di e-Government, e scambiare le migliori pratiche tra i paesi partecipanti. Vision è presente a Roma, Bruxelles e Londra.

 

Fonte: Vision

Nessun voto