Un'ottica integrata e non allarmistica per la pubblica sicurezza

Nel suo intervento il Prefetto di Roma affronta la questione del diffuso sentimento di insicurezza in un’ottica integrata individuandone le ragioni anche nel degrado delle relazioni sociali, nella perdita dei valori di riferimento e nell’incertezza del lavoro e del contesto abitativo. A fronte del netto calo della criminalità diffusa riportato dalle statistiche criminali l’Amministrazione deve agire in rete – oltre che in termini di prevenzione e repressione di polizia – per ricompattare un tessuto sociale percorso da gravi fratture.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno