Un nuovo indirizzo per il turismo italiano

Spesso la pubblica amministrazione non sembra organizzata in dipartimenti quanto piuttosto in compartimenti stagni. Questo deficit di comunicazione – commenta Edoardo Colombo – è particolarmente evidente nel settore del turismo, per sua natura trasversale a una serie di interventi e politiche che vanno dai trasporti all’ambiente ai beni culturali. Nel suo intervento propone un nuovo indirizzo di lavoro, già adottato dal Comitato per l'Innovazione nel Turismo, che lui stesso coordina  per il Ministro del Turismo. L’obiettivo, articolato in un documento finale di quindici punti, è dare al settore una modalità progettuale e operativa tipica di un’industria, adottando finalmente l’ottica della filiera,  per rendere l’offerta codificabile in modo univoco e così più facilmente confrontabile e commercializzabile.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play