Sicurezza: tecnologie, risorse e fattore umano

La tecnologia oggi non è un problema: se la committenza sa quello che vuole e offre risorse e tempi di realizzazione certi si possono soddisfare i requisiti più stringenti. A fronte di questi grandi progressi tecnologici, Maurizio Tucci sottolinea due importanti asimmetrie che interessano il tema della sicurezza. Prima di tutto, un'asimmetria finanziaria, per cui il problema della sicurezza è percepito da tutti come uno dei problemi fondamentali, ma nonostante questa rilevanza sembra che non ci siano mai risorse economiche sufficienti per realizzare progetti innovativi e per dare strumenti alle forze di polizia. C'è poi un'asimmetria tra tecnologia e fattore umano, per cui bisogna rendersi conto che non si può governare il territorio con la sola tecnologia.

Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno