Sensori fotonici per la sicurezza di infrastrutture sensibili

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione della Seconda Università di Napoli, in collaborazione con l’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente – CNR - , ha sviluppato un sistema di sensori fotonici in fibra ottica, utilizzabile per l’ analisi e il monitoraggio della deformazione delle infrastrutture e delle loro vibrazioni, al fine di garantirne la sicurezza. Luigi Zeni presenta i diversi usi della fibra ottica come sensore per la sicurezza delle infrastrutture sensibili.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno