Riorganizzazione del settore visti. Un caso di “Company Turnaround”

Il Console generale ad Istambul Massimo Rustico si è trovato nella necessità di ripensare completamente il settore visti, che da anni registrava un calo continuo ( da 23. 000 visti nel 2001 a 18. 500 nel 2005), a fronte della crescita costante delle quote di mercato dei partner Schengen. Il calo costante dei visti emessi si accompagnava alla crescita esponenziale delle proteste da parte degli utenti.
I due fronti di intervento sono stati:la riorganizzazione del lavoro e l’adeguamento delle infrastrutture.
Dall’implementazione del progetto ad oggi, il Consolato Generale ha registrato un incremento di circa il 200% dei visti emessi (18. 000 circa nel 2005 più di 50. 000 nel 2009), nonchè una riduzione dei tempi medi di attesa (dai quasi 25 giorni nel 2005 agli attuali 3 giorni lavorativi per i visti di affari e per le altre tipologie).

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno