Riflessioni sul concetto di distretto per le politiche familiari

Oriano Giovanelli considera suggestiva l’idea di un distretto della famiglia come quello proposto dal progetto “Family in Trentino”, poiché implica che le politiche familiari acquistino una dimensione territoriale più che amministrativa, anche se sarà arduo arrivare ad un modello unico di interventi. Un ulteriore elemento di analogia con i distretti industriali è quello della filiera: anche per le politiche familiari, infatti, perché si arrivi ad un determinato risultato, vanno realizzati a monte sul territorio tutti i segmenti del processo. In questo tipo di iniziative, tuttavia, è necessario evitare che le famiglie siano destinatarie di un carico di responsabilità troppo elevato.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno