Responsabilità territoriali, perequazione e risorse per una sanità valutabile

Quella del bilancio - sostiene Mengozzi - non può essere l’unica priorità della valutazione e una certa visione del federalismo può diventare dirompente perché il processo solidaristico è quello che fino ad oggi ha tenuto in piedi il sistema sanitario pubblico. Mengozzi propone allora di ragionare sull’introduzione dell’obbligatorietà della valutazione purché essa sia sostenuta con le risorse necessarie. In conclusione il Presidente di Federsanità-ANCI sottolinea come l’accesso alla programmazione da parte dei Primi Cittadini italiani sia l’elemento più importante per far scattare il primo pezzo del percorso di valutazione.
Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno