Professionisti e dematerializzazione degli adempimenti. Il professionista come pubblico ufficiale

Nel suo intervento Matteo Capuani presenta una proposta di collaborazione tra il Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e la pubblica amministrazione locale in un settore ben preciso, che è quello dell’edilizia. L’oggetto è la presentazione delle pratiche relative al Testo Unico sull’Edilizia. L’obiettivo della proposta è duplice: accelerare i processi di semplificazione e certificazione e fare proposte a una classe politica che cerca di dare risposte ma non sempre identifica le più opportune, mancando probabilmente di quell’expertise tecnico che solo chi lavora quotidinamente su questi aspetti può avere. “La nostra proposta  - spiega Capuani – si articola su tre linee: la semplificazione, la certificazione e la sussidiarietà”. E continua: “si tratterebbe di analizzare i  momenti  e i contenuti giuridici di un atto e vedere se e come  possono essere semplificati, certificati e trasferiti al professionista con un’azione di sussidiarietà”.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno