Presentazione del progetto: “115 for deaf”

 

Le persone sorde non possono chiamare i servizi di soccorso. In alcuni casi si utilizzano sms o fax, che però presentano difficoltà diverse di comunicazione causando ritardi nell'invio dei soccorsi. Per questo i Vigili del fuoco hanno sviluppato un sistema che ottempera nel modo migliore, tecnologicamente e operativamente, la direttiva europea che obbliga gli stati membri a garantire pari livello di accesso ai servizi di soccorso. Il sistema consiste in un’interfaccia per lo scambio di messaggi. Lo schema di applicativo è stato sviluppato insieme alle associazioni delle persone sorde della Provincia di Venezia, dove è in corso la sperimentazione. Il sistema è conforme allo standard CAP per le comunicazioni di emergenze che il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha adottato nel 2008, e prevede che si possano aggiungere ulteriori funzionalità all'interfaccia grafica su segnalazione degli utenti.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno