PATRIMONI PA net: dai “Tavoli Committenze-Imprese” al “Libro Verde”

Silvano Curcio introduce la sessione pomeridiana del 5° FORUM NAZIONALE "Patrimoni immobiliari urbani territoriali pubblici", in cui è prevista la presentazione del “Libro Verde Patrimoni PA net”. Nella relazione viene illustrato passo per passo il percorso che ha condotto alla redazione del Libro Verde, dalla nascita nel 2010 di Patrimoni PA net, il laboratorio creato da FORUM PA e Terotec come "motore di saperi” e "catalizzatore della partnership pubblico-privato", alla costituzione dei "Tavoli di lavoro Committenze-Imprese" a cui partecipano i principali operatori del mercato dei servizi per i patrimoni pubblici (associazioni della PA, PA centrali e locali, associazioni di imprese, imprese, centri di studi e formazione). Sono tre le aree su cui si è concentrata l’attività dei Tavoli per individuare i nodi problematici del mercato dei servizi per i patrimoni pubblici: la regolamentazione, la qualificazione e le strumentazioni. Il "Libro Verde PATRIMONI PA net", raccogliendo gli output di questi mesi di lavoro (novembre 2010-aprile 2011), vuole essere un importante corredo di analisi e di proposte da mettere a disposizione delle istituzioni competenti. Curcio presenta tutti i partecipanti all’iniziativa, anticipa in sintesi alcune conclusioni e proposte dei tre Tavoli e sintetizza il tutto nello slogan “Il timone saldamente nelle mani delle Pubbliche amministrazioni, i remi anche nelle mani delle imprese private”: ovvero, programmazione e controllo sono impossibili da esternalizzare, mentre la parte operativa, i servizi sul campo possono essere sviluppati con forme anche estreme di esternalizzazione, come il global service. L’importante è definire competenze, ruoli e responsabilità.

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno