Pari opportunità, diritti garantiti e diritti esercitati: un gap da eliminare

Per la grande presenza di personale femminile la Pubblica Amministrazione rappresenta una metafora delle contraddizioni insolute rispetto alla questione del genere, per questo le pratiche di parità e pari opportunità applicate al suo interno diventano paradigmatiche. Isabella Rauti analizza gli strumenti e gli effetti della Direttiva sulle Pari Opportunità anche in relazione al Decreto Legislativo di riforma del lavoro pubblico in attuazione della legge 15/2009. L’attuazione della riforma, spiega la Rauti, può essere utilizzata come strumento di rimozione degli aspetti discriminatori oppure no a seconda dei cambiamenti introdotti nei sistemi di valutazione della performance individuale.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno